BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sbarca su Facebook il gruppo “Amici di Ingegneria tessile”

"Amici di Ingegneria tessile": si chiama cos?? il gruppo creato su Facebok da alcuni studenti che frequentano la facolt??, appunto, di Ingegneria tessile dell'universit?? di Dalmine. Grazie al profilo sul social network pi?? celebre del mondo gli studenti vogliono dare risalto alla facolt??.

Più informazioni su

In fondo è pur sempre una rete. "Amici di Ingegneria tessile": si chiama così il gruppo creato su Facebook da alcuni studenti che frequentano la facoltà, appunto, di Ingegneria tessile dell’università di Dalmine. Grazie al profilo sul social network più celebre del mondo gli studenti vogliono dare risalto alla facoltà che cresce giovani ingegneri di un settore che sta vivendo un periodo di crisi nera. Gli studenti che gestiscono il profilo danno informazioni e rispondono in tempo reale a tutti i ragazzi che vogliono saperne di più della facoltà. Ecco il messaggio di presentazione postato sul gruppo: "Che cosa hanno in comune le barche che si contendono l’America’s Cup, i campi di calcio in erba sintetica, i telai delle monoposto di Formula 1, le tute degli astronauti, i giganteschi air-bag spaziali che hanno depositato i “rover” americani sul suolo di Marte? La più sofisticata tecnologia tessile, frutto di una ricerca incessante e di uno sviluppo di prodotto continuo. Per partecipare a questa avvincente competizione, nella quale l’Italia gioca da sempre un ruolo da leader mondiale per la sua lunga tradizione di qualità e creatività, servono ingegneri specializzati capaci di raccogliere la sfida: progettare il nuovo tessile. Vuoi entrare nel team?"

Clicca qui per diventare amico di Ingegneria tessile (solo per gli iscritti a Facebook)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.