BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Jackman, Cruz E Crowe, le grandi star tornano sul grande schermo

Il 30 aprile esce nelle sale "X-Men Le Origini: Wolverine", la commedia "Lezioni d'amore" e "State of Play – scopri la verità"

Più informazioni su

Il prossimo sarà un week end di festa che segnerà il ritorno sul grande schermo di attori molto amati.
Si comincia con Hugh Jackman, dal 29 aprile nei cinema con X-Men Le Origini: Wolverine.
Il film è nato da uno spin-off della saga di X-Men e trae origine dall’inesauribile universo della Marvel e dal genio di Stan Lee e Jack Kirby.
Desideroso di pace dopo anni di violenze e guerre, Logan finisce nelle mani di Stryker, che ne fa un supereroe misto di dolore e rabbia: Wolverine, potentissima anima in pena alla ricerca di vendetta.
Hugh Jackman interpreta questo “mostro” dagli artigli affilati e la forza sovrumana, protagonista del prequel della celebre saga di X-Men. La regia è affidata a Gavin Hood, premio Oscar nel 2006 come Migliore Film Straniero con Tsotsi.
Nei cinema italiani il nuovo film con Penelope Cruz, Lezioni d’Amore. L’attrice spagnola è Consuela Castillo, provocante studentessa che ammalia il donnaiolo professore Kepesh (Ben Kingsley).
L’uomo maturo, abituato a trattare le sue donne come semplici oggetti di piacere, si trova disarmato dinanzi alla bellissima Consuela, tanto da fare della passione per lei una vera e propria ossessione e finendo per allontanarla da sé, consumato dalla gelosia. I due protagonisti si attraggono e respingono istintivamente; quando capiranno che desiderano davvero stare insieme sarà troppo tardi.
Lezioni d’Amore è tratto da un racconto breve di Philip Roth, L’animale morente, ed è stato presentato in concorso alla 58esima Berlinale.
Il prossimo fine settimana segna il ritorno al cinema di Russell Crowe, protagonista di State of Play – scopri la verità. L’attore australiano interpreta il giornalista Cal McCaffrey, che si trova ad indagare sul suo ex compagno di studi nonché membro del Congresso Stephen Collins (Ben Affleck). L’occasione si presenta quando l’assistente (ed amante) di Collins muore in un misterioso incidente; da questo momento, si giocherà una sorta di partita a guardie e ladri tra politica e giornalismo d’inchiesta, due avversari che tra loro si conoscono molto bene.
State of Play è ispirato ad un’omonima miniserie inglese e i due protagonisti interpretano magistralmente i ruoli che sarebbe dovuto andare rispettivamente a Brad Pitt ed Edward Norton.
Infine, gli amanti del genere teen movie potranno trovare pane per i loro denti con Hannah Montana: The Movie.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.