BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Botte e insulti al supermarket, arrestati due nordafricani

Momenti di tensione al supermercato Ld mercoled?? pomeriggio: un marocchino e un tunisino, ubriachi, hanno tentato di uscire con merce non pagata. fermati dagli addetti hanno risposto con calci e pugni. La polizia ?? intervenuta bloccandone uno. L'altro ?? stato preso dopo un furto commesso all'Oviesse.

Più informazioni su

Due balordi nordafricani hanno provocato momenti di tensione mercoledì pomeriggio poco dopo le 17.30 nel supermercato Ld di via Bono. Presentatisi alla cassa ubriachi, pretendevano di pagare solo una bottiglia di vodka e non il resto della merce prelevata dagli scaffali. Invitati a depositare gli articoli, hanno reagito male. Uno dei due ha tentato di colpire con la bottiglia un cassiere, prima di uscire dal supermercato. Quando tutto sembrava finito, i due, un marocchino di 27 anni e un tunisino di 45 anni, sono rientrati nel negozio e hanno iniziato a inveire contro gli addetti. Uno di questi, intervenuto, è stato preso a calci e pugni. Stessa sorte per un cliente, che ha rimediato un pugno in pieno volto. nel frattempo il personale ha chiamato il 113. La volante è giunta sul posto proprio mentre i due stavano fuggendo in direzione della stazione autolinee. Gli agenti li hanno rincorsi a piedi e hanno bloccato il tunisino sul marciapiede della pensilina numero 16. Il marocchino è stato bloccato verso le 19.15, dopo che aveva colpito anche all’Oviesse di via Tiraboschi, rubando un paio di jeans e uno di scarpe. Entrambi sono stati portati in carcere con l’accusa di rapina impropria: il marocchino è risultato anche inosservante del divieto di dimora a Bergamo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.