BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Al pronto soccorso prima i nostri anziani, poi gli stranieri”

Ettore Pirovano: "La sta gi?? avviando l'ospedale di Treviglio, ma penso che questa procedura si possa ampliare anche ad altre strutture sanitarie: bisogna dare priorit?? ai nostri anziani. Non possono aspettare due-tre ore mentre intanto davanti a loro passano un sacco di immigrati che i medici curano per primi".

Più informazioni su

"La sta già avviando l’ospedale di Treviglio, ma penso che questa procedura si possa ampliare anche ad altre strutture sanitarie della provincia di Bergamo e – perché no? – dell’Italia intera: tra le persone  che arrivano al pronto soccorso va data priorità ai nostri anziani. Non possono aspettare due-tre ore mentre intanto davanti a loro passano un sacco di immigrati che i medici curano per primi, in fretta per paura di possibili denunce oppure nel timore che arrivi la polizia". E’ il parere di Ettore Pirovano, parlamentare e candidato leghista alla presidenza della Provincia. Un  parere confermato in parte nei contenuti dall’ospedale di Treviglio dove il direttore generale Cesare Ercole (pure di nomina leghista) spiega che nell’arco di una settimana sarà varata la corsia preferenziale per la cura degli ultrasettantenni o giù di lì: "E’ chiaro che se arriva al pronto soccorso un malato grave o gravissimo (codice giallo o rosso si chiama) va preso in cura immediatamente, ma, a parità di gravità prima vengono gli anziani".
Il dottor Ercole non  fa distinzioni di nazionalità a dire il vero, ma solo di età: "Ne abbiamo discusso, ma questo ancora non rientrerà nella prassi", mentre il senatore Pirovano insiste su questo punto e rilascia in merito una intervista anche a Radio Padania: "Diciamola tutta, oggi esiste una corsia preferenziale per gli stranieri nei pronto soccorso: loro, gli immigrati si mettono d’accordo per testimoniare l’uno a favore dell’altro, e minacciano il medico di denuncia per omissione di soccorso se non li riceve di gran fretta. Non è giusto per i nostri malati. Per questo all’ospedale di Treviglio si cambierà marcia e prima si cureranno i nostri anziani, ma vorrei tanto che questo metodo facesse da apripista per altre strutture sanitarie, a cominciare da quelle bergamasche per poi estendersi ulteriormente".  

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Politicamente corretto

    Pol.sco., tu saprai anche leggere, ma solo quello che ti fa comodo. La tua disonestà intellettuale è solare in ogni commento. La tua mancanza di pudore è evidente nei tuoi comportamenti. La tua faziosità è chiara nello stravolgimento delle tesi e delle opinioni altrui. Ti piace rimirare l’ombelico, convinto che tutto il mondo gli giri intorno. Non ti viene il dubbio che gli altri abbiano la testa per giudicare. Vuoi imporre la tua verità. Ma infondi solo una infinita tristezza.

  2. Scritto da Pol.sco.

    E tutti questi complimenti dal “ruba pseudonimi” solo perchè ho riferito di un articolo dell’Eco?
    E se argomentassi le tue sentenze, per permettermi di rispondere ai tuoi gratuiti insulti?

  3. Scritto da CLA

    PRIMA I LEGHISTI……………???????

  4. Scritto da Billy the Kid

    Pol.sco. (57) a parte il fatto che uscire dal criterio della gravità è in ogni caso spaventoso, x fare due canali di accesso al pronto soccorso ci vogliono risorse in più e hanno già deciso di diminuirle !! Se hanno risorse in più facciano fare meno code !!! Su queste basi , per avere qualche riferimento, andrei a vedere come sono organizzate le fogne di Calcutta.

  5. Scritto da Sergio

    Prima gli italiani…ottimo!

  6. Scritto da Pol.sco.

    Leggo oggi sull’Eco che Pirovano smentisce certe dicerie ed afferma che ha chiesto solo che, come sui pulman, si abbia un occhio di riguardo in più per gli anziani, italiani o stranieri che siano

  7. Scritto da dr. Nicola Nava

    Ero rimasto al fatto che forse al p.s. devono visitare prima i malati più gravi e poi quelli meno gravi, non al fatto che ci sono persone più importanti di altre. se poi le attese al p.s. sono lunghe è dovuto al fatto di tutti quelli che ci vanno prima di rivolgersi alla guardia medica o al medico di base.
    Mi sembra l’ennesima caduta di umantà di questa nostra società violenta.

  8. Scritto da Stefano

    Al sig. Ezio (n°23): ma ha mai visto quanti italiani usufruiscono dei servizi sanitari (e non solo) evitando accuratamente di pagare le tasse? Non è che stiamo facendo un po’ di populismo semplicemente perchè i poveri ci danno fastidio? Sempre più perplesso da questa provincia così ricca e così egoista…

  9. Scritto da bergamasco doc

    non posso commentare. mi vien da vomitare, fa anche rima.
    cosa si fa per i (voti) del bocciofila e del popOLINO.
    ma ci rendiamo conto di chi si candida o NO.
    BERGAMO BERGAMASCHI ma non siamo così …. o mi baglio?

  10. Scritto da GUFO BERGAMASCO

    pirovano……. TI AUGURO TANTA SALUTE, DI NON AVER MAI BISOGNO DI UN PRONTO SOCCORSO, DI DIVENTARE PIU VECCHIO DI QUELLO CHE SEI, SI SINO A 130 ANNI COME BERLU, SANO DI MENTE E CON TUTTE LE TUE COSE A POSTO, SI SI DAVVERO CHE DIO TI CONSERVI COME CONSERVIAMO LE SARDINE SOTT’OLIO. PRESERVATI DA MALATTIE E DA INCIDENTI.
    NON TOCCARTI NON SERVE.

  11. Scritto da giovanni locatelli

    la cosa più drammatica di tutto ciò è che pirovano con questa pazzesca uscita si guadagnerà un sacco di votl…

  12. Scritto da ezio

    ieri ero alla Clinica di Ponte S,Pietro , ho visto un andirivieni di non italiani che usufruivano dei servizi medici , e m’e’ venuta questa riflessione – a quando il crollo della sanita pubblica – TUTTI QUESTRI STRANIERI CHE USUFRUISCONO ATTUALMENTE DEI SERVIZI SANITARI GRATUITI PER LORO , FIGLI E LORO GENITORI DA QIANTO TEMPO LORO HANNO CONTRIBUITO AL PAGAMENTO DEI CONTRIBUTI PER LA SANITA PUBBLICA ???
    conclusione, tante servizi erogati e crollo della sanita’ pubblica

  13. Scritto da ex elettore

    E questo è candidato come presidente della provincia di Bg?
    Ahaha aha a hahaha ahaha a, a me vien da ridere! Il problema è che molto probabilmente lo diventera’, allora si che sono dolori.

  14. Scritto da giusy

    Razzizazione della sanita? No grazie! Prima pensavo di darti una mano, ma adesso:
    Non ti voto neanche morto.

  15. Scritto da vf

    Nessuna novità : da molto tempo (più o meno dall’istituzione del SSN) i politici hanno sempre considerato la sanità e i relativi problemi come un grande fonte di consenso elettorale !

  16. Scritto da ROTA GIANCARLO

    Domenica 26 Aprile, per la prima volta ho dovuto fare ricorso al pronto soccorso dei riuniti di Bergamo. Sono nato nel 1939, e mi reputo anziano degno di quelle attenzioni che mi sono dovute perche ho pagato per quarantanove anni tutti i contributi fiscali e sanitari dovuti. Sono entrato al pronto soccorso alle diciotto, mi hanno assegnato un codice verde, dopo quindici minuti mi hanno assegnato un nuovo codice bianco ,dopo cinque ore sono tornato a casa senza essere stato visto da nessuno.Vergo

  17. Scritto da Nicola

    ho una proposta per la lega dei rancorosi: espellete seduta stante tutti gli immigrati, poi però per una giusta reciprocità tutti gli italiani all’estero (che considerando prima, seconda e terza generazione arrivano a 60 milioni!) rientrano in italia, a quel punto nel piano casa introducente un emendamento per l’aumento delle cubature del 100% e agli impresari edili iscritti alla lega (cioè tutti) lasciate mani libere per devastare il territorio (come già avviene da tempo nei comuni della lega)

  18. Scritto da enrico boselli

    Mi sembra logico e intelligente. Non è per provocazione, ma siccome paghiamo sempre noi perché curare sempre gratis e prima chi non paga e solo dopo chi paga e ha pagato da una vita?
    Quando l’ideologia del cattocomunismo non consente di ragionare è meglio non discutere, tanto non capirebbero comunque se non lo leggono prima su repubblica.

  19. Scritto da gina

    la salute è un diritto di tutti, caro ezio.
    gli invalidi non contribuiscono economicamente alla sanità, per esempio, e allora? li buttiamo giù dalla rupe tarpea?

  20. Scritto da Cattivista

    Provocazione per provocazione, assurde..:
    Se arrivasse Claudio Galimberti, bocia, col suo amico Belotti a scortarlo, in fin di vita per averle prese di santa ragione allo stadio e una bambina rumena abusata da un padano (al prontosoccorso padanizzato) contemporaneamente ? Chi avrebbe diritto di precedenza ?
    Perchè Umberto Bossi è andato fuori confine a farsi operare e non è andato al Santa Rita?
    Visto che nessuno risponde lo faccio io: “qualcuno mandi un ambulanza, Pirovano non sta bene”…..

  21. Scritto da Christian

    è il minimo….quasi l’ultima volta mia mamma schiatta xchè davanti c’erano 4 clandestini marocchini ubriachi!primo,nn pagano le tasse che io pago profumatamente e quindi nn vedo il perchè debbano avere diritto alle prestazioni sanitarie,secondo,ma la loro religione mica gli vieta di bere??ma andate aff….

  22. Scritto da Alfredo

    Certo Pirovavano mi hai convinto, non ti voto più!
    Uno cosi non puo avere in mano i destini della provincia, mi chiedo come hanno fatto i Caravaggini a sopportare uno cosi per anni.
    La sanità deve essere universale solo Provano e uno come WKA (di Forza Nuova) possono ritenere positive queste proposte

  23. Scritto da Cattivista

    Pirovano sta bene? prima di questa aveva abbozzato altre assurdità tipo che i sindacati dovevano sparire. Tranne quelli leghisti e di governo.

  24. Scritto da un passante

    PIROVANO, con questa uscita mi ha tolto un dubbio. Ci mancano solo le soluzioni populiste e demagogiche a problemi reali!
    Detto questo il problema c’è: sia il problema economico sia il problema della FRUIBILITA’ dei pronti soccorso da parte di tutti. La soluzione è limitare l’utilizzo dei pronto soccorso ai soli casi di emergenza e per il resto appoggiarsi ai medici di base (come dovrebbe essere).
    E che non si dica che i clandestini non possono appoggiarsi al medico di base…

  25. Scritto da lo straniero

    allora nel pronto soccorso esiste il triage e solo quello permette a chi più grave di altri a passare per primo ,forze il scur pirovano ha dimenticato che grazie ai contributi dei immigrati lo stato fa fronte alle pensione e il welfar per gli anziani

  26. Scritto da un medico

    x rota giancarlo
    sicuramente la sua patologia non era così grave,al p.s. si va solo per emergenze gravi.poteva chiamare guardia medica invece di aspettare 5 ore .se avesse avuto i.m. non avrebbe aspettato sicuramente.

  27. Scritto da vf

    Privatizzando la sanità all’americana (solo con carta di credito si entra negli ospedali – ovviamente ci saranno poi quelli di serie A e quelli di serie B per i poveri …gestiti dai soliti noti ) il problema si risolve da solo…ma ……i voti dove li cercheranno i politici di turno che puntano su questo settore per aumentare il loro consenso ?

  28. Scritto da SubbuteoGroup

    Che fenomeni quelli che scrivono: giù le mani dalla sanità…la sanità non è politica…quando è da sempre così. L’hanno resa così i vostri Andreotti,Craxi,Pomicini,De Lorenzi .
    Vi scandalizzate per Pirovano dopo 10 dicasi 10 anni di Bettoni. Ma andate a lavorare in miniera!!! Così prima o poi vi servirà il Pronto Soccorso e capirete come funziona. Siete solo chiacchere e distintivi! Sicuramente ex democristiani.

  29. Scritto da fabio

    A’ boselli: ma che vuoi ragionare con un commento come il tuo? e poi catto sarai te. l’unica cosa intelligente che hai detto è che non è una provocazione: è l’ennesima frase per accaparrarsi i voti di chi si sente minacciato dallo straniero perchè non ha le p… per confrontarsi senza recriminare.

  30. Scritto da ex elettore

    Ma i politici fanno la fila quando vanno all’ospedale?

  31. Scritto da ARCOBALENO

    CODICE ROSSO A TUTTI I LEGHISTI .peccato che il vostro colore e’ il verde .TUTTI IN FILA DUNQUE .buona attesa .

  32. Scritto da Walter B.

    Tanto rumore per niente …solo propaganda elettoralistica di BASSA LEGA o LEGA della BASSA ! Tanto LUI ha la MUTUA PARLAMENTARE no ?

  33. Scritto da Figlio di emigranti

    Enrico Boselli, ti domando se sei d’accordo nel fare lo stesso a tutti gli italiani che vivono all’estero?

  34. Scritto da wka

    vedi alfredo non siamo solo io e pirovano a pensarla cosi,vedi i vari commenti e se poi a giugno la lega dovesse uscire vincente o con un gran numero di voti ne avrai la conferma,l unica cosa è che magari gente come me o pirovano non ha mai avuto paura di dire le cose come stanno mentre i falsi buonisti si nascondono dietro alla parola integrazione e poi magari quando un extracomunitario chiede loro i soldi per un paio di calzini o una scatola di cerotti,queste persone lo evitano.bene bravi

  35. Scritto da un' infermiera di TREVIGLIO

    Certo che non c’e’ alcun limite alla sfrontatezza. Caro Pirovano ti accorgi adesso dell’esistenza degli anziani per contrapporli alla categoria IMMONDA degli immigrati !!!!! Sono anni che ve ne siete dimenticati voi della LEGA e del resto del PDL in regione .Con le vostre politiche fatte per trasformare la sanita’ al pari di un supermercato delle offerte purtroppo gli anziani sono diventati ingombranti e non remunerativi.Certo che voi guazzate con un popolo d’ignoranti,dove andremo a finire?

  36. Scritto da ex elettore

    Che bello, che bel programma elettorale, che leader, queste cose non attaccano piu’ la gente è stanca di voi politici nullafacenti privilegiati mantenuti siete voi la rovina del sistema Italia.

  37. Scritto da Luigi Paolati

    Sono un elettore della PDL, ma con questa idea elettoreale del candidato Pirovano non voterò la PDL nella nostra provincia. Graie

  38. Scritto da francesca

    Se arrivasse Claudio Galimberti, bocia, col suo amico Belotti a scortarlo, in fin di vita per averle prese di santa ragione allo stadio e una bambina rumena abusata da un padano (al prontosoccorso padanizzato) contemporaneamente ? Chi avrebbe diritto di precedenza ?
    Perchè Umberto Bossi è andato fuori confine a farsi operare e non è andato al Santa Rita?

  39. Scritto da stefano rota

    wka: cosa hanno fatto i nosri emigrati?
    Per fortuna non hanno trovato gente come te o Pirovano!
    extracomunitario non vuol dire irregolare… extracomunitario vuol dire soltanto non appartenente alla UE… Impara a parlare un meglio!

  40. Scritto da limoncello

    il sg pirovano non e’ stato mai al pronto soccorso.avra’ qualche clinica privata convenzionata .un aspirante presidente provinciale che non sa’ come funzione un pronto soccorso FIGURIAMOCI LA PROVINCIA.

  41. Scritto da Nicola

    se sono extracomunitario ed ho il modello E111 o l’EuropAssistence posso passare davanti agli altri extracomunitari ed agli italiani?

  42. Scritto da giorgio

    O è un ignorante o fa finta di esserlo.
    Al pronto soccorso si viene “curati” secondo un semplicissimo ed ovvio criterio: quello della gravità del malato. E questo è l’unico criterio serio, logico, giusto e….non razzista.

  43. Scritto da giorgio

    Dimenticavo: nel caso si faccia aspettare uno grave il quale in seguito dell’attesa muore, mi sembra logico un’accusa per omissione di soccorso ….

  44. Scritto da Erpek

    Cioè la gravità non conta più . E’ drammatico pensare a cosa sarà la ns Provincia nei prossimi anni

  45. Scritto da chicco

    vero.. è drammatico pensare a cosa sarà la nostra provincia, l’italia intera nei prossimi anni.. ma il punto è, per colpa di chi? qualcuno ha sponsorizzato sta “globalizzazione” o meglio immigrazione selvaggia! ora nn date le colpe solo a chisi trova davanti a problemi oggettivi e quotidiani, ma tanto basta dare dei razzisti e voi vi sentite l’anima apposto vero? meno chiacchiere e più fatti, anzi basterebbe un pò di legalità, rispetto di chi ospita/accoglie in più..

  46. Scritto da mario59

    Che a pari gravità del male, si dia la precedenza agli anziani, è pure una bella cosa, se non si fanno distinzioni di nazionalità… per quanto riguarda la faccenda della denuncia di omissione di soccorso, da parte di cittadini stranieri, forse sarebbe bene che i medici coinvolti, facciano denuncia dei fatti, alle autorità.
    Un cittadino straniero, non ha meno diritto alla sanità di uno Italiano, ma neanche di più..pertanto un medico che si trova in una simile situazione, chiami i carabinieri.

  47. Scritto da Setnar

    è proprio leghista… :|

  48. Scritto da medico

    spero che gli infermieri e i medici che effettuano il triage all’sopedale di treviglio si ribellino a gran voce a questa idiozia.
    l’unico criterio è e deve essere l’URGENZA della prestazione da erogare al malato.

  49. Scritto da gionbil

    A l’ospedal de Berghem chei de Berghem de sura i pasa prima de chei de Berghem de sota e chei de Careas i penserà mia de gni che lur a comandà?! Terù de la basa!

  50. Scritto da Messi malissimo

    Mamma mia, ma questo dove si candida? Cosa diventerà la provincia di Bergamo in mano a costui?
    Ma che crede che tutti i cittadini siano dei fessi

  51. Scritto da wka

    10 100 1000 pirovano!

  52. Scritto da cc

    ma è possibile che a stabilire le direttive sanitarie sia un politico? ma dobbiamo mettere nelle mani di Pirovano la nostra salute dopo la provincia?

  53. Scritto da Cattivista

    Provocazione per provocazione, assurde..:
    Se arrivasse Claudio Galimberti, bocia, col suo amico Belotti a scortarlo, in fin di vita per averle prese di santa ragione allo stadio e una bambina rumena abusata da un padano, al prontosoccorso padanizzato contemporaneamente ? Chi avrebbe diritto di precedenza ?
    Perchè Umberto Bossi è andato fuori confine a farsi operare e non è andato al Santa Rita?

  54. Scritto da umma

    io ho la residenza a Treviglio da soli 4 anni…mi cureranno o non faccio parte della “nostra gente”?

  55. Scritto da corti-novis

    Certo che fare propaganda elettorale su NIENTE fa schifo, fa schifo ancora di più sugli ultimi anziani e immigrati…. chi lavora al pronto soccorso sa fare il suo lavoro….. giù la mani dalla salute come merce per far politica.

  56. Scritto da infermiera

    ma secondo lui gli infermieri scelgono chi curare prima per simpatia???
    mi sento davvero offesa da questo insulto alla nostra professionalità.

  57. Scritto da Grabiele

    Che mentalità piccola ha Pirovano!!!
    io sono italiano e sono partito anni fa da Bergamo.
    Se io fosse stato trattato nel paese in cui sono stato accolto così come propone questo candidato non sarei oggi vivo!

  58. Scritto da alberto

    Al pronto soccorso gli stranieri non hanno la precedenza. La priorità è data dal grado di urgenza della prestazione. Pirovano o ignora la realtà (difficile) o semplicemente conta su un elettorato simile a quello di wka (11) evidentemente inadatto all’analisi della vera realtà e al ragionamento logico (più facile).

  59. Scritto da Ex Leghista

    Ma Pirovano cosa hai nella testa? Mmm hai qualcosa nella testa?
    E se tu fossi all’estero? Meglio rimani a casa tua!!!
    E poi, nel 2003 sei stato condannato, insieme alla tua giunta comunale, dalla Corte dei Conti a risarcire il comune di Caravaggio per una cifra di 251mila euro per aver finanziato per cinque anni una scuola elementare “padana” nella frazione di Masano…. BRAVO!!!