BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Via Borgo Palazzo, un percorso di guerra

Un lettore di Bergamo descrive lo stato pietoso in cui versa una delle vie storiche della città: buche profonde, avallamenti, blocchetti di porfido mancanti, con conseguenti pericoli per ciclisti, motociclisti e pedoni.

Più informazioni su

Egregio Direttore,
mentre il Comune è impegnato nella creazione degli "utilissimi" percorsi ciclopedonali in zone di scarso utilizzo, nella improrogabile installazione delle famigerate telecamere a protezione delle zone ZTL, nella caparbia realizzazione di nuove zone 30, nella inspiegabile diminuzione del numero dei parcheggi in centro, la pavimentazione in porfido di via Borgo Palazzo "Alta", già da diversi mesi, è in una condizione critiche ed ha bisogno di interventi improrogabili.
Buche profonde, avvallamenti, blocchetti mancanti, pozzanghere mettono in serio pericolo la incolumità di pedoni, ciclisti e motociclisti e creano danni alle auto. Fare un giro per credere.
Dopo aver ignorato per mesi la situazione della parte "bassa" di Borgo Palazzo, l’attuale Amministrazione non sembra non cogliere l’urgenza del problema, anzi, sembra essersi dimenticata del fatto che questo storico e bellissimo borgo fa parte della nostra amatissima città!
Grazie dell’attenzione.
Giovanni Bellis

 
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Anna

    ….ricordo che i lavori erano durati parecchie settimane.
    Parecchie settimane di scarsi affari per i commercianti della zona visto che la strada era stata chiusa al traffico. Situazione che dovrà ripetersi per un eventuale rifacimento….mi sembra un assurdo spreco ai danni dell’intera com….Chi sono i responsabili?

  2. Scritto da Vittorio

    Come mai Bruni nel “libretto delle meraviglie” (da noi pagato)non ha inserito i lavori in via Borgo Palazzo. Ci saranno pure dei responsabili. I ciotolati d’una volta duravano centinaia di anni, ora un centinaio di giorni. Complimenti!

  3. Scritto da Giovanni B.

    Egregio Ciclista, amo anche io la bicicletta e non ritengo inutili le piste ciclabili. Non voglio polemizzare con chi dice che questa è politica terra-terra. Dico solo che il problema del porfido non è l’unico problema di Borgo Palazzo, tuttavia è il più evidente e ciò nonostante, alla vigilia delle elezioni comunali, non è stato risolto.
    Ho solo illustrato una situazione di degrado che sembra essere stata dimenticata. Ripeto, Bergamo non è solo via XX Settembre!

  4. Scritto da maggioranza di centro

    Ha contattato i numeri verdi, 5?

  5. Scritto da bocagliù

    Passo due volte al giorno con lo scooter o in bicicletta e sinceramente lo stato di Bgo Palazzo alta è pietoso. Con ciò non voglio fare il gufo, ma voglio solo dire che prima o poi se non si interviene qualcuno si farà seriamente male…provare per credere….
    X CICLISTA: questa situazione non è stata provocata dalle nevicate invernale, ma si trascina da almeno 2-3 anni. Fidati, ci passo da 10 anni tutti i giorni!!!!

  6. Scritto da Andrea

    … Per non parlare dei marciapiedi trasformati in parcheggi con i pedoni costretti a scendere e residenti che devono fare manovra per entrare ed uscire da cas,se ci riescono…

  7. Scritto da maggioranza di centro

    Buono, siamo approdati alla politica terra-terra. Detta anche sanpietrina o asfaltatrice. C’è bisogno di cavalcare anche questi temi per tornare alla ribalta politica o bastano i numeri verdi di Regione-Provincia-Comuni e una riasfaltata cambierà il mondo, e il modo di fare politica?

  8. Scritto da Silvia

    …. Caro Giovanni, avrai notato anche che, con molta solerzia, il Comune ha affisso dei bellissimi cartelli stradali di “pericolo dosso” e rattoppato con un po di asfalto alcune buche; con poca spesa ha già istitiuto anche nel Borgo la zona 30. Di bene in meglio !!

  9. Scritto da Ciclista

    uèèèèè uèèèèè non posso piu fare il pirata della strada uèèèèèèèè uèèèèèèèèè…ma dai per cortesia piantiamola…ci sono problemi di viabilità in tutta la città e la provincia dovuti all’insolito inverno con 5 nevicate…ma cosa pretendete…tempo al tempo verranno rimesse in ordine…poi critiche da chi dice inutili le piste ciclabili io non le ritengo assolutamente valide…usi la bici caro signore e vedrà che ci guadagnerà in salute…