BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Pedemontana, è già boom per il nuovo sito

È la prima volta che il progetto definitivo di una grande infrastruttura viaria viene pubblicato sul web, garantendo massima trasparenza nell’informazione di progetto ed accessibilità a tutti gli interessati. Molti i contatti nella prima settimana di pubblicazione, dove si sono registrati più di 25.000 visitatori, 130.000 pagine consultate e sono state scaricate circa 40.000 tavole del progetto definitivo.

Autostrada Pedemontana Lombarda ha pubblicato il suo nuovo sito internet www.pedemontana.com. Il portale, completamente riprogettato, consente di accedere in maniera semplice e veloce a tutte le informazioni del progetto autostradale, di consultare gli interventi di mitigazione e compensazione ambientale e gli elenchi delle aree soggette ad esproprio. È la prima volta che il progetto definitivo di una grande infrastruttura viaria viene pubblicato sul web, garantendo massima trasparenza nell’informazione di progetto ed accessibilità a tutti gli interessati.
Molti i contatti nella prima settimana di pubblicazione, dove si sono registrati più di 25.000 visitatori, 130.000 pagine consultate e sono state scaricate circa 40.000 tavole del progetto definitivo. Le sezioni di maggiore interesse sono risultate l’area dedicata al progetto definitivo e l’area dedicata agli espropri.
La novità principale del nuovo sito è rappresentata da un’ampia mappa interattiva, presente in homepage, sulla quale viene visualizzato il tracciato di Pedemontana. Con un semplice passaggio del mouse sul percorso si accede alle singole tratte, cliccando su ciascuna di esse è possibile visualizzare il tracciato della tratta in dettaglio. Da ogni singolo zoom, con un passaggio del mouse sul tracciato vengono evidenziate le aree rappresentate in ogni mappa, scaricabile con un click. Sono disponibili tutte le planimetrie stradali su fotopiano, in scala 1:5.000, e le planimetrie del progetto di mitigazione ambientale, in scala 1:2.000. 
All’interno dell’area “Compensazioni ambientali” sono inoltre disponibili le tavole inerenti al progetto di compensazione ambientale, che verrà realizzato parallelamente alla nuova autostrada, in scala 1:5.000 e 1:2.000. Anche questa sezione è di facile navigazione e grazie alla presenza di una mappa interattiva, si possono individuare nel dettaglio i territori coinvolti e, con un click del mouse, visualizzare le tipologie di intervento previste per ogni singola tratta.
Nella sezione “Ambiente: impatti e valorizzazioni”, si possono ottenere ulteriori dettagli riguardo ai punti del tracciato nei quali è stato compiuto un particolare sforzo per migliorare l’integrazione tra disegno autostradale e opere ambientali. Mediante una serie di schede scaricabili dagli utenti, vengono messi in evidenza i “punti critici del percorso autostradale”, ovvero luoghi nei quali il passaggio dell’opera è particolarmente delicato, e gli “interventi di valorizzazione ambientale”, cioè aree in cui gli interventi ambientali si discostano maggiormente dal tracciato, al fine valorizzare al meglio paesaggi di particolare pregio.
Un’apposita sezione, infine, mette a disposizione dei visitatori l’elenco completo dei riferimenti alle particelle interessate ad esproprio, con i nominativi dei relativi proprietari, e consente il download della modulistica necessaria per formulare osservazioni e fare richiesta di accesso agli atti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.