BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Attorno al 1° maggio: eventi alla Gamec

Con gli eventi collaterali di Esposizione Universale, la Gamec pensa ai giovani e alle famiglie: Happy-hour in Galleria e visite guidate gratuite. In programma: Happy Art, ogni giovedì alle 19. Prossimo appuntamento giovedì 30 aprile: accompagnati da Sara Fumagalli nella sezione Esposizione Universale della Morte

Più informazioni su

Con gli eventi collaterali di Esposizione Universale, la Gamec pensa ai giovani e alle famiglie: Happy-hour in Galleria e visite guidate gratuite.
In programma: Happy Art, ogni giovedì alle 19 l’happy-hour in Galleria. Fino al 28 maggio ogni settimana un appuntamento alla scoperta di una delle otto sezioni della mostra, seguito da un aperitivo in compagnia del relatore della serata.
Prossimo appuntamento giovedì 30 aprile – accompagnati da Sara Fumagalli nella sezione Esposizione Universale della Morte tra Giovanni Bellini, Giorgio de Chirico, Vincenzo Foppa, Lorenzo Lotto, Victor Man, Luigi Ontani, Ben Vautier, Jeff Wall, Adolfo Wildt.
I prossimi Happy Art:
giovedì 30.04                          Happy Death, con Sara Fumagalli
giovedì 7.05                            Happy Love, con Giovanni Dal Covolo
giovedì 14.05                          Happy Hate, con Sem Galimberti
giovedì 21.05                          Happy Mind, con Giovanna Brambilla Ranise
giovedì 28.05                          Happy Body, con Daniela Mancia

LE VISITE GUIDATE
Domenica 3 maggio la Gamec dedica agli adulti una visita guidata gratuita alle mostre in corso con ingresso ridotto 5€, anticipando eccezionalmente l’apertura del museo alle 10.30.
Domenica 17 maggio dalle ore 15.30, visita guidata gratuita per gli adulti con laboratorio didattico per i bambini fino a undici anni ingresso ridotto 5€
Primo Maggio in Gamec – aperte venerdi 1° maggio le quattro mostre della Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo.

ESPOSIZIONE UNIVERSALE
L’Arte alla prova del tempo a cura di Giacinto di Pietrantonio. in mostra fino al 26 luglio: Da Pisanello a Duchamp a Gilbert & George, da De Chirico a Marisa Merz a Stefano Arienti. Oltre cento opere dal XV al XXI secolo, per affrontare le tematiche universali trattate nei secoli da artisti antichi, moderni e contemporanei. Il Potere, il Quotidiano, la Vita e la Morte, la Mente e il Corpo, l’Odio e l’Amore in un viaggio che arriva alle più recenti tendenze artistiche. Punto di partenza dell’esposizione il patrimonio della Pinacoteca Carrara di Bergamo, chiusa per restauri fino al 2011.

RAPTUS
Personale di Marcello Maloberti a cura di Alessandro Rabottini. fino al 17 maggio. Un progetto site specific per la più grande mostra mai dedicata all’artista da un museo italiano. Un collage giocoso e bizzarro di oggetti, suoni, luci e immagini. Uno scoppio improvviso di energia e vitalità, inatteso e incontrollabile come un raptus.

DIETELMO PIEVANI
La materia delle idee Dalla Collezione Zucchelli. Dipinti e ceramiche  a cura di Maria Cristina Rodeschini. fino al 10 maggio. Per il ciclo ‘Arte a Bergamo’ lo Spazio ParolaImmagine ospita i Cementi, le Superfici e le Composizioni di Dietelmo Pievani, mentre le sale della Collezione Permanente accolgono ceramiche e dipinti ricevuti in dono dagli eredi di Nino Zucchelli (1913 – 1994), promotore della cultura prodotta a Bergamo fra gli anni Cinquanta e Sessanta.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.