BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Triassic Park? È nel Bresciano

Individuate a Zone delle orme di arcosauri, gli antenati dei dinosauri

Più informazioni su

Se Steven Spielberg ci ha stupiti con gli effetti speciali di Jurassic Park, la realtà sa essere decisamente più ambiziosa. A Zone, nel bresciano, si trova infatti il "Triassic Park", cioè l’area in cui vivevano gli antenati dei dinosauri. Non affrettatevi a comprare il biglietto, perché questo Triassic Park non è un parco giochi di disneyana derivazione: si tratta, più semplicemente, di uno scavo archeologico, che in questi giorni è balzato all’onore delle cronache.

Gli scienziati, infatti, hanno scoperto che le orme fossili di Zone appartengono agli arcrosauri crurotarsi, grandi rettili predatori vissuti 220 milioni di anni fa, quando il lago d’Iseo era disseminato di isole vulcaniche. Gli arcrosauri sono antenati di dinosauri e coccodrilli. Capire a chi appartengono queste impronte non è stato facile: le orme sono state individuate nel 2002, ma la risposta è arrivata solo oggi. Hanno un diametro tra i 12 e i 40 cm, sono 70 e tutte in fila, a formare almeno cinque sequenze di passi. Le 70 orme attraversano in varie direzioni due strati di roccia quasi verticali, su una superficie di circa 50 metri quadrati. Manca la strisciata della coda: quindi questi crurotarsi stavano provando a camminare in posizione eretta.

Una delle due piste più grandi era sfuggita in precedenza perchè le orme che la compongono sono depressioni poco marcate: l’ha originata un grande crurotarso, un animale certamente più lungo di 5 metri.

La ricerca però non finisce qui: le orme di Zone potrebbero appartenere indifferentemente ad erbivori e carnivori. Forse proprio la ricerca in quest’area ci aiuterà a rendere più precisa l’attribuzione zoologica.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.