BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Traffico di droga: condanne per 120 anni dal Tribunale di Bergamo

Si è conclusa con 26 condanne per oltre 120 anni di reclusione, due assoluzioni e il rinvio a giudizio di 13 persone l'udienza preliminare al tribunale di Bergamo dell'inchiesta antidroga denominata "Operazione Z4", che vedeva coinvolte 43 persone tra italiani e marocchini

Più informazioni su

Si è conclusa con 26 condanne per oltre 120 anni di reclusione, due assoluzioni e il rinvio a giudizio di 13 persone l’udienza preliminare al tribunale di Bergamo dell’inchiesta antidroga denominata "Operazione Z4", che vedeva coinvolte 43 persone tra italiani e marocchini dediti al traffico internazionale di stupefacenti tra l’Africa e l’Italia. L’inchiesta era partita nel 2007 e dopo un anno di indagini, nel giugno del 2008, aveva portato all’arresto di 29 persone. L’indagine aveva permesso ai carabinieri di smantellare un’organizzazione criminale che, secondo le accuse, portava la droga da Costa d’Avorio e Mali fino in provincia di Bergamo, attraverso la Spagna, la Francia e l’Olanda. Nel corso delle indagini erano stati sequestrati 190 chili di hashish, 5,9 chili di cocaina, un tir e cinque auto che venivano utilizzate dai corrieri della droga, 18 cellulari e 48 mila euro in contanti. Il giudice per l’udienza preliminare Bianca Maria Bianchi ha inflitto le condanne più pesanti a due cittadini marocchini, che dovranno espiare rispettivamente nove anni e otto anni e otto mesi di reclusione. Cinque indagati hanno patteggiato pene tra tre anni e otto mesi e un anno e otto mesi, mentre a fine ottobre avrà inizio il processo per le 13 persone rimandate a giudizio

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.