BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Castelli gela gli animi, Matteoli: ci sto lavorando

Roberto Castelli, sottosegretario alle Infrastrutture, gela gli animi sul treno per Orio, che dal cuore della citt?? dovrebbe portare fino all???aeroporto. E a stretto giro di posta il ministro competente in materia, Altero Matteoli, conferma che i soldi non sono ancora stanziati, ma cercher?? di fare il possibile per ???quell???opera necessaria???.

Più informazioni su

Roberto Castelli, sottosegretario alle Infrastrutture, gela gli animi sul treno per Orio, che dal cuore della città dovrebbe portare fino all’aeroporto. E a stretto giro di posta il ministro competente in materia, Altero Matteoli, conferma che i soldi non sono ancora stanziati, ma cercherà di fare il possibile per “quell’opera necessaria”.
Le affermazioni sono arrivate a poche ore di distanza dall’inaugurazione della tramvia delle valli, in due conferenze stampa distinte. “Il treno per Orio non rientra nel quadro di investimenti previsti per Expo 2015 – ha affermato il sottosegretario -. Bisogna trovare fondi privati, è l’unica strada. O meglio: per Expo ci sono opere necessarie e già finanziate, già coperte. Altre invece non ancora. E la cifra necessaria per il treno per Orio non è disponibile. E’ chiaro che da solo il ministero non può risolvere la questione e credo quindi che sarà necessario trovare altre strade”.
“Resta comunque un’opera fondamentale, un obiettivo condiviso da tutti a Bergamo e in provincia di Bergamo” ha poi aggiunto Giacomo Stucchi, deputato della Lega, in conferenza stampa con Ettore Pirovano, deputato e candidato alla presidenza della Provincia, e Cristian Invernizzi, segretario provinciale del Carroccio.
Un’oretta dopo, al Tentorio Point, il ministro Matteoli ha spiegato di “non aver trovato alcuna richiesta al ministero per il Treno per Orio, non appena mi sono insediato. Ho però potuto constatare di persona che il prolungamento della tramvia fino all’aeroporto è un’opera necessaria. Non solo per Bergamo e la Provincia, ma anche per gli altri collegamenti con Malpensa e gli aeroporti lombardi. Abbiamo aperto un fascicolo e secondo le prime stime si parla di 120, 130 milioni di euro. Ci stiamo lavorando, è un collegamento necessario”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Nicola

    malpensa = sea = bonomi = lega nord = aeroporti malgestiti e allo sbando. orio al serio = sacbo = politica non impicciona = aeroporto con un piano industriale e obiettivi raggiunti. ergo la lega nord, come già affermato fra le righe da qualche suo autorevole esponente, vede di mal occhio questa isola felice ed efficiente che non è sotto il suo potere politico e farà sempre di tutto per contrastare orio (a meno che un giorno non riesca a metterci le mani sopra).