BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ponzellini: “La Bpm è un modello virtuoso e lo difenderemo”

Sabato si terrà l'assemblea della Popolare di Milano per il rinnovo del CdA e l'elezione del presidente. Quattro le liste in campo. Gli amici della Bipiemme hanno presentato Massimo Ponzellini a Gallarate

Più informazioni su

"La Popolare di Milano è un modello positivo. Difenderemo la sua autonomia, rafforzeremo il suo rapporto con il territorio e riprenderemo a crescere partendo da investimenti nel nostro management".
Massimo Ponzellini ha presentato il suo programma a Gallarate in vista dell’assemblea degli azionisti che si terrà sabato 25 aprile a Milano.
"Dobbiamo resistere agli attacchi che molti, compresa la Banca d’Italia portano al nostro modello che si rivela vincente. È tra i più diffusi in Europa e coinvolge direttamente il personale nella gestione. Questo, insieme con un management attento ha evitato di far cadere la banca nelle mani degli speculatori o dei fondi di investimento. Tutta gente che abbiamo visto che fine ha fatto fare alle banche. Hanno spremuto finchè si poteva gli istituti di credito promettendo guadagni folli. Il risultato è sotto gli occhi di tutti".
Ponzellini ha poi tracciato alcune linee che seguirà qualora sabato gli azionisti lo sceglieranno per guidare la banca. A suo sostegno l’associazione amici della Bipiemme che racchiude i lavoratori aderenti alle forze sindacali.
"La nostra banca ha uno dei migliori bilanci e dobbiamo lavorare per il futuro facendo crescere il nostro gruppo, ma non ad ogni costo e con qualsiasi operazione. Dobbiamo puntare molto sulla formazione e in questo settore vanno fatti i maggiori investimenti resistendo alla tentazione di prendere manager dall’esterno. Le acquisizioni le possiamo fare ma senza indebitarci. Tutto questo significa mantenere forte la nostra identità e dare valore alla presenza sul territorio".

Sabato per la presidenza e il CdA si presentano quattro liste. Oltre a quella degli amici della Bipiemme con Massimo Ponzellini, che presenta per il CdA anche Giorgio Benvenuto, ex segretario generale della Uil,  ci sarà Lista Changè guidata dal varesino Antonello Polita. La terza è quella dei soci non lavoratori capitanata dall’uscente Roberto Mazzotta e l’ultima dei soci pensionati con Franco Del Favero.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.