BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Operazione anti-‘ndrangheta all’alba, 39 arresti

Le ordinanze sono state eseguite dai carabinieri di Varese, Milano, Novara, Lodi, Caserta, Potenza e Aosta tra le 4 e le 6 del mattino. Gli arrestati sono accusati di tentato omicidio, rapine, incendi, traffico d'armi ed esplosivi

Più informazioni su

I Carabinieri del Comando Provinciale di Varese, con il supporto di militari del 3° Battaglione Lombardia, di unità cinofile e velivoli del Nucleo Elicotteri di Orio al Serio, dalle prime luci dell’alba di oggi giovedì 23 aprile, hanno in atto una vasta operazione nei confronti di una compagine criminale di stampo mafioso riconducibile alla “’ndrangheta”, affiliata alla cosca Farao-Marincola della provincia di Crotone, operante nelle province di Varese e Milano ed in particolare nelle zone di Lonate Pozzolo, Busto Arsizio, Gallarate, Malpensa e Legnano (MI). Trentanove arresti sono stati compiuti su tutto il territorio nazionale e in particolare nelle Province di Varese, Crotone, Milano, Novara, Lodi, Forlì-Cesena, Roma, Caserta, Potenza e Aosta.

Le indagini dei Carabinieri di Varese, iniziate nel 2005, hanno disarticolato una associazione per delinquere di stampo mafioso denominata “Locale di Legnano – Lonate Pozzolo” che, avvalendosi della forza intimidatrice del vincolo associativo e della conseguente condizione di assoggettamento derivante dal sistematico uso della violenza, culminata anche in gravissimi delitti contro la persona, ha posto in essere il controllo di varie attività criminose nelle province di Varese e Milano e il condizionamento di soggetti imprenditoriali acquisendo direttamente o indirettamente la gestione di attività economiche afferenti i settori del commercio, dell’edilizia e del mercato immobiliare.

Nell’ambito del vasto quadro di interessi criminali, gli affiliati si sono resi protagonisti di un tentato omicidio, di numerose estorsioni a locali pubblici, commercianti e imprese di Varese e Legnano, rapine, usura, incendi, traffico di armi e di esplosivi, riciclaggio, finalizzati ad un meticoloso accumulo di capitali destinati ad essere riciclati in Italia e all’estero.

Ulteriori dettagli dell’operazione ancora in corso saranno forniti nel corso della conferenza stampa che si terrà presso  la sala stampa  del Comando Regione Carabinieri di Milano Via Moscova alle ore 12.00 di giovedì  23 aprile 2009 alla presenza del Procuratore Capo della Repubblica di Milano, dottor Manlio Minale, del Comandante della Regione Carabinieri Lombardia Generale Marco Scursatone e del Comandante Provinciale di Varese Colonnello Maurizio Delli Santi.  

(seguono aggiornamenti)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.