BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Laboratori per studenti all’interno del Festival dell’Illustrazione di Pavia

"Docenti" d'eccezione, i protagonisti delle due mostre collaterali a quella di Tiziano Sclavi: Federico Maggioni e Allegra Agliardi

Più informazioni su

Giornate di incontro e di laboratori per studenti all’interno del Festival dell’Illustrazione di Pavia. "Docenti" d’eccezione, i protagonisti delle due mostre collaterali a quella di Tiziano Sclavi: Federico Maggioni e Allegra Agliardi, le cui esposizioni sono ospitate al Castello Visconteo (fino al 25 aprile quella di Maggioni, fino al 3 maggio quella di Allegra Agliardi).
Mentre il tratto di Allegra Agliardi continua anche nei prossimi giorni a tenere compagnia ai bambini di scuole elementari pavesi e di Comuni attorno a Pavia, Federico Maggioni sarà domani, giovedì 23 aprile, nel pomeriggio, l’atteso ospite di alcuni studenti del primo anno del Politecnico di Pavia. Il laboratorio di Maggioni, concertato con la docente di storia
dell’architettura classica Luisa Erba, prevede un "viaggio" alla scoperta dell’edificio nell’illustrazione.
Dopo la visita alla mostra di Federico Maggioni, nel primo pomeriggio, gli studenti si sposteranno in un’aula preparata in Università dove l’illustratore analizzerà con loro alcune sue immagini in cui sarà proprio "il palazzo", "l’edificio" il centro evidente. E con gli studenti Federico Maggioni affronterà l’argomento di come è possibile valutare l’architettura, l’ingegneria in un ambito non tecnico, ma "visionario", in cui l’edificio diventa elemento di espressione. Tra suggestione e tecnica, insomma, per far capire come chi illustra possa creare un’atmosfera, una visione non solo attraverso il paesaggio, ma anche attraverso un palazzo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.