BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il sindaco incontra i lavoratori di Eurogravure

Il sindaco Ariella Borghi ha incontrato la Rappresentanza Sindacale Unitaria di Eurogravure, l’azienda che sorge in zona Pip e fa capo alla divisione Arvato del gruppo tedesco Bertelsmann. I lavoratori di Eurogravure hanno espresso al sindaco le loro preoccupazioni sulla vertenza in corso.

Più informazioni su

Il sindaco Ariella Borghi ha incontrato la Rappresentanza Sindacale Unitaria di Eurogravure, l’azienda che sorge in zona Pip e fa capo alla divisione Arvato del gruppo tedesco Bertelsmann.
I lavoratori di Eurogravure hanno espresso al sindaco le loro preoccupazioni sulla vertenza in corso: non mettono in dubbio la crisi del settore, ma chiedono soluzioni diverse dal taglio del salario aggiuntivo che comporta il contratto aziendale, anche per le consistenti spese di trasporto cui la collocazione dell’azienda e il sistema dei turni li obbligano. Secondo la RSU di Eurogravure la disdetta degli accordi retributivi di secondo livello, cioè dei diritti salariali eccedenti il contratto nazionale, incide sul salario e lo rende insufficiente e incapace di far fronte ad un accettabile livello di vita.
Il sindaco ha preso atto della disponibilità dei lavoratori a intavolare una trattativa virtuosa con l’azienda per quanto attiene l’organizzazione del lavoro e le tematiche generali legate agli ammortizzatori sociali e ha espresso alla RSU l’auspicio di una apertura di una negoziazione che conduca ad una soluzione positiva anche nel merito più specifico del salario. Lo stesso auspicio è stato espresso all’amministratore delegato di Eurogravure ing. Mauro Cosani con il quale il sindaco ha avuto un successivo incontro centrato sulla situazione del gruppo, sulla strutturalità della crisi e sulla possibilità di esplorare percorsi alternativi per la soluzione della vertenza.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.