BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Il nuovo semaforo alla rotonda di Dalmine è assurdo”

Pubblichiamo la lettera del signor Luciano Avogadri che solleva il problema del semaforo posto a pochi metri dal rondò del casello dell'autostrada di Dalmine. Quando scatta il rosso la circolazione si blocca.

Più informazioni su

Egregio Sig. Direttore,

mi permetta di scriverLe per esprimere il mio disappunto per il nuovo demenziale semaforo che è stato posto in direzione nord verso Bergamo dopo il rondò in costruzione all’uscita dell’autostrada di Dalmine.
Perchè l’ANAS (o che per lei) autorizza queste stupiaggini?
Chi è il genio che mette un semaforo subito a ridosso di un rondò messo apposta per evitare i semafori (almeno così succede nel resto del mondo)?
Perchè non si fa immettere chi vuole andare a Bergamo facendolo girare prima verso sud, e cioè nel verso del traffico, obbligandolo poi a girare attorno al rondò per poi girare a nord.
O è meglio bloccare un percorso fondamentale per la provincia per pagare questo nuovo tipo di dazio al comune che si attraversa?
Grazie
Luciano Avogadri

Bergamonews sollevò il problema già due giorni dopo l’installazione del semaforo. Leggi l’articolo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Sergio

    Purtroppo chi scrive certe cose non è molto dentro a questo tipo di situazioni.
    Provate ad immaginare il rondò con anche il traffico che deve impegnare tutta la rotatoria per tornare verso Bergamo..vi garantisco sarebbe il collasso e non solo in certe ore del giorno.
    Purtroppo per avere una viabilità migliore e lo sarà una volta completati i lavori, bisogna accettare, anche se è difficile, questi disagi.
    Resta appunto una cosa provvisoria che deve andare incontro a tutti.

  2. Scritto da berghem

    Io ho sempre pensato sia provvisorio come dice 3…almeno spero sia cosi! Non conosco il progetto, ma credo sia un lavoro abbastanza complesso,soprattutto per via del traffico, per cui queste soluzioni provvisorie non possono essere giudicate!Giudicherò il progetto quando sarà concluso…ma sono sicuro che non sia stato progettato da incompetenti come avviene in tanti paesi della provincia!!

  3. Scritto da Luca

    Concordo con l’analisi del lettore Avogadri e aggiungo che anche al rondò a bergamo in via carducci c’è lo stesso problema. Semaforo demenziale che crea code in orari di punta vanificando la presenza della rotonda. Io capisco la necessità degli attraversamenti pedonali ma probabilmente potrebbero essere piazzate delle strisce con dossi leggermente prima e dopo la rotonda (in modo da limitare anche la velòocità delle auto in quei tratti)

  4. Scritto da pierooo

    oramai i progettisti hanno in una mano la matita e nell’altra la bottiglia e devono nutrire odio verso le 4 ruote e la sicurezza non c’entra nulla, in certi restringimenti se incontri bici o moto metti a repentaglio la vita

  5. Scritto da Paolo

    E’ utile osservare che il semaforo è provvisorio, posizionato per far defluire il traffico di Dalmine da via Vailetta per chi deve andare in direzione Bergamo.
    Da buon ex-dalminese, che torna ogni giorno a Dalmine per lavoro, ritengo che tale soluzione non poteva essere evitata.