BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Biglietti gratis per l’anteprima di “State of Play”

Sugli schermi dell’Ariston Multisala di Treviglio arriverà lunedì 27 aprile “State of Play”, il nuovo film di Kevin MacDonald (L’ultimo Re di Scozia) con Russell Crowe, Ben Affleck, Robin Wright Penn e Helen Mirren. Sarà un’anteprima gratuita per 250 fortunati spettatori che ritireranno gli altrettanti biglietti di invito, in distribuzione alle casse della Multisala.

Sugli schermi dell’Ariston Multisala di Treviglio arriverà lunedì 27 aprile “State of Play”, il nuovo film di Kevin MacDonald (L’ultimo Re di Scozia) con Russell Crowe, Ben Affleck, Robin Wright Penn e Helen Mirren. Sarà un’anteprima gratuita per 250 fortunati spettatori che ritireranno gli altrettanti biglietti di invito, distribuiti da lunedì 20 aprile alle casse della Multisala trevigliese.
Una donna assassinata in circostanze misteriose, un brutale omicidio di un ladruncolo in pieno centro abitato. Due fatti da cui scaturiscono intrighi e bugie nella Washington D.C. (distretto di Columbia). A guidare gli spettatori attraverso una strada buia è il giornalista d’assalto Cal McAffrey (Russel Crowe), veterano reporter investigativo dotato di un’incrollabile determinazione, che riuscirà a dipanare un fitto mistero in cui sono coinvolte le figure politiche ed imprenditoriali dell’intera nazione.
McAffrey dovrà proteggere il suo amico Stephen Collins (l’attore premio Oscar Ben Affleck), ambizioso ed imperturbabile deputato statunitense che rappresenta il futuro del suo partito politico e presiede un comitato che supervisiona le spese per la difesa nazionale. Grandi speranze ed aspettative sono riposte in un uomo che diventerà una figura di spicco nella storia politica americana, fino al giorno in cui la sua bella assistente muore tragicamente e segreti, a lungo occultati, iniziano improvvisamente ad affiorare.
McAffrey ha la dubbia fortuna di essere un amico di lunga data sia di Collins che della determinata direttrice della testata Cameron Lynne (l’attrice premio Oscar Helen Mirren, The Queen, Gosford Park), che gli ha commissionato un servizio su questa storia. Mentre lui e la collega apprendista al suo fianco, di nome Della Frye (Rachel McAdams, Le pagine della nostra vita, Red Eye) indagano sull’identità del killer, McAffrey scopre uno scandalo che minaccia di scuotere le maggiori e più potenti istituzioni dell’intero paese. In una città di faccendieri e di ricchi politicanti, McAffrey scoprirà una verità fondamentale: quando ci sono miliardi di dollari in gioco, non si salva l’integrità di nessuno.
Il resto del cast è formato da una squadra di grandi talenti che comprende: Robin Wright Penn (Beowulf, New York, I Love You) nel ruolo della fedele moglie di Stephen Collins, Anne; Jason Bateman (Hancock, The Kingdom) nel ruolo del manipolatore ‘PR’ Dominic Foy; Jeff Daniels (Good Night and Good Luck, Sguardo nel vuoto) come George Fergus, un potente senatore che rischia la reputazione del suo partito.
Un thriller “al veleno”, una partita a scacchi tra politica e giornalismo, tra informazione e corruzione, ma soprattutto un film sul giornalismo d’inchiesta dove il vecchio modo di fare il mestiere, quello di McAffrey, si unisce al nuovo mondo dell’informazione on line della blogger Frye.
Il film è tratto dall’omonima miniserie State of Play, messa in onda nel maggio del 2003 dalla Bbc che aveva fatto segnare un successo immediato. Pubblico e critica sono stati subito rapiti e conquistati dall’intreccio delle vicende di Stephen Collins, Cal McAffrey e dei loro colleghi politici e giornalisti. La famosa e pluripremiata miniserie, che esplorava il rapporto tra politica e giornalismo, è poi diventata materiale per un film che ha traslocato dall’altro lato dell’Atlantico, da Londra a Washington.
“L’anteprima di State of Play – spiega Enrico Signorelli responsabile dell’Ariston Multisala di Treviglio – è promossa dalla casa di distribuzione Universal che ha selezionato sul territorio nazionale alcune strutture, ritenute tra le migliori dal punto di vista qualitativo e di capacità ricettiva, oltre che per la capacità organizzativa. Siamo orgogliosi di poter ospitare ancora una volta uno straordinario evento in anteprima e siamo certi che il pubblico bergamasco non si farà scappare questa occasione”. A disposizione ci sono infatti 250 biglietti invito per poter assistere all’anteprima gratuita, proiettata in esclusiva per tutta la provincia di Bergamo, che avrà inizio alle 21 del prossimo lunedì 27 aprile.
“Ci attendiamo ovviamente un tutto esaurito – conclude Signorelli – e se succederà, come per moltissimi altri eventi organizzati dall’Ariston Multisala, bisognerà affrettarsi per potersi aggiudicare gli ambiti inviti. Per chi ne rimarrà sprovvisto, il film verrà poi proiettato nella normale programmazione a partire da giovedì 30 aprile".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.