BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Seriate, viabilità da rivedere

Cesare Emer Botti, delegato di Seriate dell'Italia dei Valori, chiede all'Amministrazione comunale della cittadina di intervenire per porre rimedio ad alcune scelte viabilistiche che hanno arrecato più disagi che benefici.

Più informazioni su

Egr. Direttore,
l’Amministrazione di Seriate ha previsto alcuni anni orsono la costruzione di alcuni grossi complessi residenziali in viale Lombardia prospicienti il cimitero.
Al di là della dimostrazione di scarsa sensibilità al rispetto dei defunti (dal punto di vista tecnico-giuridico nulla da obiettare), queste scelte urbanistiche azzardate porteranno, a termine della costruzione dei nuovi condomini, circa 300 nuove famiglie a risiedere nella zona. Purtroppo non è stato adeguatamente preso in considerazione l’aumento del traffico e delle vetture circolanti e la situazione viaria ha fatto sì che questi nuovi residenti si riversassero praticamente in via Sabotino e nelle vie adiacenti, rendendo invivibile quello che era prima un quartiere tranquillissimo. Incurante delle vibranti proteste degli abitanti, l’Amministrazione Comunale ha rivisto le proprie posizioni riguardo alle scelte viabilistiche che gravavano sulla zona solamente quando altre forze politiche hanno segnalato le disfunzioni. 
Probabilmente il timore di perdere consensi ha agitato il pensiero dei nostri amministratori che sono tempestivamente corsi ai ripari. Sono infatti iniziati i lavori che evidenziano l’intenzione di restringere viale Lombardia per la formazione di nuovi parcheggi e la realizzazione di un’ennesima rotatoria. Come se ce ne fossero già poche…. 
Quello che prima era un bel viale a due corsie fra strettoie, rondò e gimcane è diventato praticamente un vicolo, con tutti i problemi per la sicurezza stradale e per l’incolumità pubblica che ne conseguono. Questa zona infatti è densamente abitata e vede inoltre la presenza di un plesso delle Scuole Medie e una fermata dell’autobus.
E come era facile prevedere è montata ulteriormente la protesta degli abitanti che si è estesa a tutto l’intero quartiere.
Si richiede pertanto che l’Amministrazione Comunale di Seriate riveda al più presto questa scelta, che sembrerebbe effettuata più sull’onda dei calcoli preelettorali che da opzioni progettuali serie e valide, invitandola a prendere coscienza dei gravi rischi a cui espone le popolazione. 
Ringraziandola anticipatamente dell’attenzione Le porgo i miei più cordiali saluti.

prof. ing. Botti Cesare Emer
Delegato Territoriale
Italia dei Valori Seriate

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Alberto

    Seriate è l’esempio più devastante di cementificazione, voluto dalla Lega, realizzato in provincia di Bergamo. L’incredibile è che un cittadino Leghista di Seriate, il Belotti, non solo non se ne accorga, ma sostenga che Bruni è il cementificatore.
    Il signore acceca chi non vuole vedere e che quindi si ricopre di risdicolo.

  2. Scritto da cipollotto

    @1
    come darle torto, da seriatesi e a Seriate si spende un Professore per un posto da consigliere, nei capoluoghi dei capocomici diplomati per un posto da sindaco.
    in tema di sopravalutazione siamo proprio caduti in basso.

  3. Scritto da Genfrj

    Cipollotto,
    hai scelto proprio un bel nome. Rispetto, serve rispetto. Chiunque spenda anche poco del suo tempo per partecipare alla vita civica di una comunità, andrebbe SEMPRE ringraziato. Se poi si tratta di gente che non ha governato e, spesso, ci ha messo mezzi propri per partecipare, allora tanto di cappello. Torna nell’orto per favore.

  4. Scritto da LIMONCELLO

    complimenti x la pulizia delle strade peccato che si faccia in pieno giorno con code notevoli alla faccia dello smog e’ mobilita’

  5. Scritto da seriatese

    come si cade in basso quando a far parlare è la propria campagna elettorale……………………

  6. Scritto da mark

    fotunatamente passo poco da seriate ma chi ha fatto i lavori deve averli progettati con la bottiglia in mano, la strada che scende da gorle ha dei bossi vergognosi e pericolosi – forse è per quello che molti automibilisti suonano ad ogni dosso ? – e poi fra rondo e strettorio rendono + pericoloso a ciclisti e motociclisti