BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Riccardi: abbiamo investito più del centrodestra

Il consigliere comunale Luigi Riccardi interviene di nuovo sulla breve polemica che ha caratterizzato l'ultimo Consiglio comunale. Numeri alla mano, sia Riccardi sia Franco Tentorio, candidato sindaco per il centrodestra, hanno sostenuto che entrambe le parti politiche hanno investito più dell'avversario in opere pubbliche. Difficile trovare un punto di accordo.

Più informazioni su

Gentile Direttore Zapperi,

il Consiglio Comunale di ieri sera sul bilancio preventivo del 2009 ha avuto una coda polemica tra il consigliere-candidato sindaco dott. Tentorio e il consigliere Simone Paganoni e me della Lista Bruni. La querelle, sviluppatasi comunque con toni molto civili, riguarda i piani delle opere pubbliche deliberati e approvati dalla passata giunta di centro destra, della quale Franco Tentorio era vice sindaco, e quella attuale.
Ebbene Tentorio nel suo intervento ha cercato di contestare i miei dati, che dimostrano che la giunta Bruni ha investito più dell’ex vice sindaco Tentorio nelle opere pubbliche. Questa mia asserzione, corroborata dai dati che qui sotto indico, deriva dal fatto che per anni ci è stato contestato da parte della minoranza che la giunta attuale sarebbe stata addirittura immobile nel dotare la città di infrastrutture , a differenza di quanto realizzato dalla passata amministrazione.
Io ho cercato di seguire il metodo della trasparenza e della omogeneità dei dati esposti, seguendo il principio contabile-ammnistrativo propugnato da maestri come l’ex assessore Misiani e lo stesso Tentorio, che cioè non bisogna aggregare dati diversi, come si dice in gergo le "pere con le pere e le mele con le mele". Ebbene i dati omogenei ricavati dal bilanci consuntivi approvati dal consiglio comunale ci dicono che, per quanto riguarda le sole opere pubbliche, si hanno questi risultati:

Anno 1999  € 19.770.000;
Anno 2000 €  20.843.000
Anno 2001 €  49.743.000
Anno 2002 €  60.481.000
Anno 2003 €  11.971.000 (tolti € 53 milioni tangenziale est)
                ___________
Totale        € 162.915.000
 
Anno 2004    € 35.353.000
Anno 2005    € 17.706.000
Anno 2006    € 38.357.000
Anno 2007    € 40.450.000
Anno 2008    € 35.000.000 circa (non ancora a consuntivo)
                ______________
Totale          € 166.866.000
 
Questi sono i dati del solo Pop (Piano opere pubbliche): Se  poi ci si vuole riferire a tutte le spese in conto capitale i numeri cambiano ma non la sostanza.
 
Cordiali saluti
Luigi Riccardi
Consigliere Comunale Lista Bruni

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Antonio T.

    Ma Bruni le legge tutte le corbellerie di Pol.sco.? Roba da matti.
    Date retta, cambiate registro.

  2. Scritto da Pol.sco.

    Bruni ci convinse (ci obbligò) a cambiare opinione sulla realizzabilità della tangenziale Est dopo le modifiche apportate dai suoi tecnici
    Poi, a seguito di problemi interni alla coalizione, ci fece smentire il tutto
    Ce ne ha fatte fare di giravolte a seconda delle convenienze!

  3. Scritto da Pb

    Principe, valvassore, che differenza fa, non schiavo.
    La forza dei numeri è anche l’imbecillità dei numeri… Conosciamo tutti la statistica.
    Cosa combina con i numeri il buon Riccardi e la sua maggioranza? Prima pagano una penalina per non fare più la tangenziale est (deliberata) e poi hanno la faccia come il (bronzo) di raccontare che loro altri hanno speso di più in opera pubblica del ticket Veneziani-Tentorio.
    Avete presente una politica immatura ed infantile? E’ questa.

  4. Scritto da A.O.

    Un conto sono le spese (cioè i debiti che hanno provocato veneziani e tentorio) altro e la buona gestione e la trasparenza di bilancio che hanno illustrato Paganoni e Riccardi.

  5. Scritto da Luigi Riccardi

    Pù che un Principe sarà un valvassore a destra o manca, anzi sicuramente a destra di qualche duca, se non crede alla forza dei numeri.

  6. Scritto da francesca

    Simone hai fatto un lavoro certosino non ti curar di chi strumentalizza senza motivo.

  7. Scritto da F. B.

    Ma come siamo permalosi! Cosa vuole che le dica? Forse se la politica viene fatta da un “ricco con giudizio” non ha bisogno di rubare al cittadino amministrato (tanto è già ricco di suo). Vede sig. Paganoni, io non entro nei dettagli, ci sono 500 caratteri a disposizione sarebbe impossibile. Forse lo scopo di questo giornale è un altro. Se poi ne vuole aprofittare per campagna elettorale si espone al tiro incrociato!!! Poi non si lamenti!!!

  8. Scritto da F. B.

    Consigliere Riccardi, lei sa che ogni anno l’inflazione sale. Se si ipotizza in cique anni 6 punti d’inflazione (mooolto meno di quella reale) i numeri cambiano. Si passa da 166.866.000 di Bruni contro 162.915.000 di Veneziani ripeto tenendo conto di un’inflazione minimissima l’importo di Bruni diventerebbe 156.855.000. Come vede è questione di punti di vista!

  9. Scritto da simone paganoni

    Roberto, io continuo a risponderle ma Lei non usa la stessa cortesia nei confronti dell’unica domanda che ho posto, peccato. In merito all’ospedale ho suggerito di chiedere a Tentorio non perchè non sapessi rispondere, ma per farle capire che dare i meriti a 3 amministrazioni non è una mia invenzione. Nello specifico: i protocolli di intesa fra le parti (ministero incluso) sono stati avviati da Vicentini e pure la scelta della localizzazione (con quello che comporta) è fatta in quegli anni, ok ?

  10. Scritto da simone paganoni

    caro anonimo F.B.: non era una lamentela ma semplicemente un dato di fatto per rispondere a Francesca. Io ho il mio lavoro e con quello vivo, la politica è sempre stato un mio voler dare un contributo personale alla città. Se hai qualcosa da dire contro quello che ho fatto e votato in questi anni da consigliere comunale scrivilo altrimenti non lanciare provocazioni sterili ed inutili.

  11. Scritto da simone paganoni

    Sempre per F.B: un conto è lamentarsi se si guadagnano 20.000 euro al mese, un conto sarebbe se mi lamentassi per i 200 euro che prendo come consigliere comunale. I primi sono troppi i secondi sono davvero pochi se si vuole che non solo chi ha un lavoro ben remunerato e con orari flessibili possa avvicinarsi alla politica. Un operaio non potrebbe certo fare il consigliere con questi rimborsi.

  12. Scritto da simone paganoni

    Con 500 euro forse ci farebbe un pensierino e non ci sarebbero solo avvocati e dottori ma anche altre categorie rappresentate in consiglio comunale. Da un calcolo approssimativo quello che prendiamo (fra consigli, commisioni, riunioni, preparazione odg e interventi, vari momenti istituzionali gratuiti: celebrazioni matrimoni, raccolta fime, riunioni di commissioni non remunerate, ecc). Ci vengono rimborsati 2 euro all’ora !!! Non mi lamento, ma ce ne sarebbe…

  13. Scritto da F. B.

    Egr. sig Paganoni, il mio intervento era per sottolineare quanto poco frega al cittadino che deve arrivare a fine mese dei politici. Ma il politico è peggio di un polipo, lo dimostra il fatto che, pur avendo votato contro il finanziamento pubblico dei partiti i partiti hanno aggirato il volere del popolo sovrano! Ai partiti si fanno multe per le afissioni abusive e i politicanti le condonano! Siete l’esempio negativo del paese! Speriamo sul serio che ci sia una giustizia Divina!

  14. Scritto da F. B.

    Se vuole iniziare un contraddittorio bene: vogliamo parlare dei benefici indiretti? Le nomine nei consigli di amministrazione delle società controllate? Dei vari “posti” che, puntualmente prima della fine del mandato, vengono assegnati agli amici degli amici? Dai sig. Paganoni mi faccia il piacere, è più credibile Cicciolina che afferma di essere vergine!

  15. Scritto da Disabile VERO

    Caro sig. Paganoni, nessuno ha ricevuto la cartolina-precetto (ora neanche più per il servizio militare…) per fare il consigliere comunale! Capisco magari l’indennità del Sindaco e degli Assessori (ci mettono vario tempo) ma i consiglieri comunali… Non dovrebbe essere il consiglio dei saggi che amministra la città? Se poi si ritiene che il “compenso” sia basso esiste sempre l’istituto delle dimissioni! Io vivo con una “pensione” di 254,00 (duecentocinquantaquattro/00) euro al mese.

  16. Scritto da simone paganoni

    Infatti ho detto che non è il mio lavoro e lo faccio per passione. Ma lei, ad esempio, se le dessero il giusto (almeno per non perderci, perchè ci sono telefonate, fotocopie, email, fax, benzina, ecc) non si potrebbe dedicare alla politica per difendere i diritti dei “disabili veri” (lo metto fra “” perchè cito il suo nick). Senza rimborsi e con i 254 Euro al mese che prende non potrebbe assolutamente spenderne altri per fare politica, con un rimborso si. Questo era ed è il mio pensiero.

  17. Scritto da simone paganoni

    qualunquismo, qualunquismo, qualunquismo da quattro soldi. Perchè mi mette in mezzo ? Ha dei dati che io non ho ? Ho mai, dico mai una sola volta chiesto di nominare una sola persona in qualche ente o consiglio di ammnistrazione ? Poi mi cita due argomenti (sui quali la penso come lei) ma che non riguardano la politica cittadina, ed io di quella mi occupo. “Spari” critiche mirate e non nel mucchio, altrimenti è lei che diventa meno credibile di Cicciolina

  18. Scritto da simone paganoni

    E poi, mi fa la cortesia di rispondere una sola volta ad una mia domanda ? dopotutto io Lestò rispondendo…Lei preferisce una politica (cittadina) GRATIS dove solo i “ricchi” possono permettersi di “perderci” del tempo o una seppur poco remunerata, per poter permettere anche ad un pensionato, un operaio o uno studente di far politica ? Loro senza rimborsi non avrebbero mai 2 o 300 euro al mese dapsendere in telefonate, benzina, computer, fax, ecc. Cosa ne pensa ?

  19. Scritto da Roberto

    Caro Paganoni, in merito al nuovo ospedale le ho dato le date esatte. Le mi dice di chiedere a Tentorio perché non è in grado di rispondere. Allora le fornisco altri dati. Dopo l’accordo di programma del maggio 2000, nel 2001 c’è stato il concorso internazionale di progettazione. Nel 2002 è stato scelto il progetto vincitore di uno studio francese. Nel 2003 è stato approvato il progetto escutivo. Vicentini non c’entra niente : E’ andato via nel 1999. Si documenti prima di parlare!!!!

  20. Scritto da simone pa

    Roberto, ti contraddico, il “progetto” nuovo ospedale è iniziato proprio sotto Vicentini. Prova a chiederlo a Tentorio che, giusto l’altro giorno in consiglio, ha ribadito il concetto, dai lui giudicato molto positivo, di continuità amministrativa fra le diverse amministrazioni (centrosinstra, poi centrodestra e poi ancora centrosinstra) proprio su due grandi opere: nuovo ospedale e tram della valli ! E se lo dice Tentorio in campagna elettorale…è certamente vero

  21. Scritto da F. B.

    Se adesso sti politicanti si lamentano del salario siamo a posto! Nessuno vi obbliga e se vi costa state a casa con la famiglia che noi non sentiremo la vostra mancanza!!!!

  22. Scritto da Luca Basetti

    Avrei un’altra cosa da chiedere, invece di parlare di numeri e soldi investiti, perchè le amministrazioni non provano a chiedersi come i cittadini hanno effettivamente percepito sulla propria pelle questi interventi?
    Perchè i signori non si chiedono se noi in Città riteniamo che la qualità dei servizi è migliorata?
    I numeri fine a se stessi servono solo a confondere le idee.
    Ci spieghino nel dettaglio a cosa sono serviti quei soldi e quale è il beneficio che ne abbiamo ottenuto.

  23. Scritto da Luigi Riccardi

    Non condivido il “benaltrismo”. Si citano i numeri e si dice, i numeri non bastano, parlateci delle opere; quando si citano le opere (l’elenco è lunghissimo, oltre 1000 interventi grandi e piccoli) si chiedono i dati. I dati comunque sono sempre trasparenti.

  24. Scritto da roberto

    Riccardi, pur di difendere il suo capo, si immola fino a scrivere cose assurde. Aggiungendo la Tangenziale Est, come doveroso, il suo pistolotto non regge. Il non fare la tangenziale è costato: 1 milione di euro di risarcim. danni più 21, 5 milioni di contributi regionali non incassati da Regione e Camera di Commercio. 22,5 milioni per non fare un’opera. Il centrodestra ha avviato i lavori del nuovo ospedale, ha realizzato la nuova fiera, pogettato e finanziato il sottopasso della stazione.

  25. Scritto da Luca Basetti

    I numeri vengono chiesti dagli addetti ai lavori.
    La lista degli interventi è chiesta dai Cittadini che hanno interesse a comprendere e non sono specializzati in economia.
    Se questo le pare poca differenza.
    Non facciamo qualunquismo ed entraimo nel concreto, stiamo parlando di investimenti quindi ci faccia qualche esempio consistente così da chiarire chi ne fruisce il reale beneficio.

  26. Scritto da Luigi Riccardi

    Giusto per chiarire il discorso sulla tangenziale est. Ho voluto riportare nei miei dati anche il riferimento alla tangenziale est, per renderli ancora più trasparenti e comprensibili , a costo di ricevere questa osservazione. Ebbene sì, se Bruni avesse, contro i pareri dei tecnici , realizzato i 3 Km di strada senza aspettare il completamento della Nembro-Seriate, non avrebbe potuto impegnare questi 53 ml. per tutte le opere realizzate successivamente. Gli elettori decideranno.

  27. Scritto da Pol.sco.

    Come mai Luigi Riccardi, in questa occasione non si firma ureidacan come sempre?
    E’ forse iniziata la campagna elettorale?

  28. Scritto da conte statario

    D’accordo sig. Riccardi, ma allora ci può cortesemente dire come sono stati spesi questi 53 milioni di Euro? Così, da semplice cittadino, non ho in mente grandi opere realizzate di recente che valgano questa somma. E si aggiunga che le grandi edificazioni (realizzate o progettate) porteranno alle casse del Comune molti altri soldi di cui vorremmo conoscere l’impiego.
    Così che si possa davveo decidere.
    grazie

  29. Scritto da simone paganoni

    I miei calcoli sono leggermente differenti perchè Riccardi (che si occupa di bilancio) ragiona più a “consuntivi” io, invece, che mi occupo di lavori pubblici ragiono più sulle opere realmente avviate (quindi con progetti definitivi, cantierizzate o già conlcuse) ma i dati e soprattutto la sostanza non cambia. Il centro sinistra ha realizzato di più del centrodestra. Si chiedono, ora, non solo i numeri ma anche le opera… nei prossimi commenti farò un breve elenco diviso per settori.

  30. Scritto da simone paganoni

    Breve perchè, come giustamente scrive Riccardi, citare le centianaia di opere inserite nei POP in questi 5 anni sarebbe impossibile e anche noioso (nel POP vengono inserite grandi opere ma anche la semplice e doverosa manutenzione delle strade, che non credo sia interessante citare via per via). Prima una veloce risposta a Roberto: i lavori per l’ospedale sono partiti con Vicentini non con Veneziani perchè per mettere il 1° mattone prima ci sono fior di lavori e progetti da preparare

  31. Scritto da simone paganoni

    …non solo, bisogna anche reperire le risorse per quanto riguarda i lavori di competenza comunale cosa, questa, iniziata precedentemente a Veneziani. Idem per il sovra/sottopasso. La nuova fiera non l’ha realizzata Veneziani..Un minimo di onestà intellettuale ! Il comune si è occupato solo degli espropri con alcuni contenziosi, tra l’altro, ancora aperti a distanza di anni ! Suvvia…

  32. Scritto da Roberto

    Paganoni non sa di cosa parla e racconta cose non vere. L’accordo di programma per il nuovo ospedale è stato firmato da Veneziani a Maggio del 2000. Vicentini era andato via un anno prima. Bruni aveva il compito di fare le opere di urbanizzazione come la nuova strada interratta sotto il passagio a livello all’ingresso dell’ospedale. Dopo 5 anni non ha fatto niente. E’ previsto nel Piano delle Opere Pubbliche del 2010. Si aggiorni il signor Paganoni altrimenti rischia brutte figure.

  33. Scritto da simone paganoni

    Luisella, guarda che non siamo dei cani, ma dei “cittadini” anche noi che ci mettono del loro tempo (sacrificato alla famiglia, al lavoro e agli hobby) per cercare di dare un contributo a BG. Forse non hai bene in mente quanto veniamo pagati per questo. Non siamo parlamentari o consiglieri regionali (vedi Belotti, ad esempio). Noi prendiamo poche decine di euro per consiglio e nulla per tutte le altre riunioni. A Gennaio ho preso ben 147 Euro (febbraio non è ancora arrivato)…

  34. Scritto da simone paganoni

    Ho inviato ora alla redazione (dai sono stato veloce…) la lettera a cui accennavo nel mio commento (14). Se lo riterrano degno, spero venga pubblicato come lettera il prima possibile. Mi auguro di essere stato chiaro, ironico e, per quel che è possibile, sintetico.

  35. Scritto da iva

    Grazie 7 e 14, una trasparenza inequivoca.

  36. Scritto da Luca Basetti

    Mi spiace essere ripetitivo ma come ho già scritto al punto 6:
    “Non facciamo qualunquismo ed entriamo nel concreto, stiamo parlando di investimenti quindi ci faccia qualche esempio consistente così da chiarire chi ne fruisce il reale beneficio.”
    Quindi signor Paganoni ci faccio qualche esempio e mi raccomando l’onestà intellettuale …

  37. Scritto da simone paganoni

    …ci ho provato. Non riesco a sintetizzare tutte le opere. Dovrei scrivere 20 commenti (visto il numero massimo di caratteri disponibili). Trasformo e adatto il mio intervento fatto in consiglio (in cui citavo anche le opere) e lo invio alla redazione sotto forma di “lettera” nel giro di pochi minuti (come la lettera di Riccardi). Spero che venga ritenuto (dalla redazione) interessante tanto da pubblicarlo. Scusate.

  38. Scritto da luisella

    Paganoni e Riccardi, avete rotto le scatole. Avete già la tribuna del Consiglio comunale per cantarvele, perchè venite a riempire anche lo spazio dei cittadini? Non vi rendete conto che tutte ‘ste parole sono controproducenti? Non lo sapete che il troppo stroppia? E voi della redazione, perchè non intervenite?

  39. Scritto da F. B.

    La cosa stupefacente è che anche con la matematica si riesce a confondere le cifre e far risultare quello che si vuole. Ciò che è matematicamente certo è che da destra e sinistra, in egual misura, ma preciso, preciso, CI AVETE ROTTO

  40. Scritto da Paolo

    Qualcuno che se ne intende mi spiega perchè i soldi della tangenziale vanno scomputati dal calcolo? Se è stato fatto immagino sia corretto, però visto che non me ne intendo vorrei capire. Ringrazio anticipatamente chi sarà così disponibile.