BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Villa Reale alimentata ad energia pulita

Siglata in Regione una convenzione per realizzare un impianto tecnologicamente avanzato che darà luce e riscaldamento. Costo: 1.200.000 euro

Più informazioni su

La Villa Reale di Monza avrà luce e riscaldamento pulito grazie a un impianto a celle combustibili che fornirà energia elettrica e calore, installato nel Serrone della Villa, negli stessi locali che ospitano la caldaia tradizionale, senza quindi alterarne la struttura
architettonica. 

È quanto prevede la convenzione siglata tra Regione Lombardia e Comune di Monza, proprietari della Villa Reale, dal direttore dell’assessorato alle Reti e Servizi di Pubblica Utilità, Raffaele Tiscar, e dal direttore generale del Comune, Mauro Ronzoni, presente l’assessore regionale Massimo Buscemi.

Si tratta di una sperimentazione della durata di cinque anni
finanziata con 1.200.000 euro da Regione Lombardia per l’acquisto e l’installazione nel Serrone di questo impianto tecnologicamente all’avanguardia, in attuazione del Protocollo
d’Intesa in tema di edilizia sostenibile, siglato il 3 aprile dello scorso anno dal presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, con le associazioni di categoria, il Politecnico e il Cnr (Centro Nazionale Ricerche).

Il funzionamento dell’impianto è simile a quello testato su
alcune autovetture (tramite scissione molecolare, attraverso
l’ossigeno, dal metano viene ricavato l’idrogeno).
Oltre al Serrone della Villa Reale di Monza, la sperimentazione
riguarda anche un laboratorio universitario accreditato del
Politecnico di Milano che garantirà un monitoraggio costante
della sperimentazione.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.