BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Regalo di S. Silvestro, sono in arrivo i rimborsi fiscali

Grazie ai fondi stanziati dal decreto anticrisi, sono in arrivo i rimborsi fiscali. Lo comunica l'Agenzia delle entrate. Sono infatti 300 i milioni di euro di rimborsi Irpef per chi ha presentato la dichiarazione dei redditi sino al 2006, mentre sono in corso di pagamento anche 3 miliardi di euro a favore dei contribuenti che aspettano rimborsi Irpeg da più di dieci anni.

Più informazioni su

Grazie ai fondi stanziati dal decreto anticrisi, sono in arrivo i rimborsi fiscali. Lo comunica l’Agenzia delle entrate. Sono infatti 300 i milioni di euro di rimborsi Irpef per chi ha presentato la dichiarazione dei redditi sino al 2006, mentre sono in corso di pagamento anche 3 miliardi di euro a favore dei contribuenti che aspettano rimborsi Irpeg da più di dieci anni. L’operazione, si legge in una nota, verrà completata entro i primi mesi del 2009. «Questo intervento consente di fornire un tangibile sostegno alle imprese che potranno beneficiare di immediata liquidità in un momento di crisi economico-finanziaria», dice la nota. 
Nel 2008, invece, ammontano complessivamente a 6,5 miliardi i crediti per imposte dirette pagati dall’Agenzia. Per i contribuenti che hanno comunicato il codice bancario Iban, i rimborsi verranno accreditati direttamente sul conto corrente. Per tutti gli altri, invece, le somme verranno pagate con vaglia cambiario della Banca d’Italia oppure in contanti in un qualsiasi ufficio postale. Sul fronte delle imposte indirette, inoltre, toccano quota 7,3 miliardi i rimborsi Iva erogati in conto fiscale nel corso dell’anno, cui si sommano i 119 milioni di euro di rimborsi Iva auto richiesti dai contribuenti a seguito della sentenza della Corte di giustizia, i 347 milioni per altre imposte indirette e i 2,4 milioni di rimborsi per tasse di concessione governativa.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mario59

    Non ho capito di che rimborsi stiano parlando… comunque se ci sarà da prendere qualche soldino (ne dubito) benvengano… anche perchè gli stipendi degli ultimi mesi sono stati magri a causa della crisi che sta colpendo più o meno tutti..ma ripeto… ne dubito..staremo a vedere.

  2. Scritto da Tiziano Trivella

    Sembra una buona notizia, ma il fatto che un contribuente debba aspettare anche oltre dieci anni per avere il dovuto è solo una brutta notizia e la dice lunga sul non-funzionamento dell’amministrazione fiscale statale. Quando si tratta di avere sono molto più rapidi e insistenti: nel restituire sono completamente inefficienti. Direi al limite dell’abuso.