BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Tour de France anche a Bergamo? Formigoni è d’accordo

Procede senza soste l’iniziativa per portare il Tour de France a Bergamo, lanciata da Promoeventi Sport. Nel diario di questa associazione bergamasca la Vigilia di Natale 2008 sarà infatti ricordata come giornata speciale: durante un incontro al grattacielo Pirelli il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni ha fatto propria l’idea di portare il Tour in terra orobica

Più informazioni su

Procede senza soste l’iniziativa per portare il Tour de France a Bergamo, lanciata da Promoeventi Sport. Nel diario di questa associazione bergamasca la Vigilia di Natale 2008 sarà infatti ricordata come giornata speciale: durante un incontro al grattacielo Pirelli il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni ha fatto propria l’idea di portare il Tour in terra orobica. Obiettivo dell’incontro era mettere sotto la lente la possibilità della Regione di sostenere il progetto di candidatura, dopo che l’organizzazione della Grande Boucle, aveva vagliato positivamente una preliminare richiesta avanzata da Promoeventi Sport. A seguito degli incontri tra Giovanni Bettineschi, presidente di Promoeventi Sport, e Felice Gimondi con gli organizzatori della corsa a tappe francese, il direttore del Tour de France Christian Prudhomme ha informato personalmente Gimondi che la A.s.o. (società organizzatrice della gara) ha accolto favorevolmente la prima candidatura. Sull’onda di questa dichiarazione reciproca di interessi il comitato promotore capitanato da Bettineschi ha avviato dapprima i contatti con la Provincia di Bergamo e il Comune di Bergamo, e una volta ottenuto un iniziale appoggio da parte degli enti locali, ha chiesto a Valerio Bettoni di perorare la causa coinvolgendo anche la Regione Lombardia. L’adesione non si è fatta attendere. Così nel breve incontro al Pirellone il presidente Roberto Formigoni, in presenza del presidente della Provincia, di Gimondi e Bettineschi, ha dato piena disponibilità al progetto bergamasco, manifestando grande entusiasmo per la candidatura. A questo punto la Regione Lombardia invierà la documentazione necessaria agli organizzatori del Tour de France appoggiando la candidatura di Bergamo come sede di tappa, sottolineando che la città orobica è disponibile ad accogliere la Grande Boucle a partire dal 2010.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.