BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Natale amaro alla Twist International: in 91 rischiano il posto

Dopo che il 5 novembre scorso l???azienda aveva aperto la procedura di mobilit?? per cessazione dell'attivit?? produttiva (entro gennaio 2009) per i 91 dipendenti, quasi tutte donne, il sindacato aveva chiesto la possibilit?? di ricorrere ad ammortizzatori sociali per evitare la mobilit??. Ora si punta sulla richiesta di cassa in deroga per un anno.

Più informazioni su

“L’auspicio è che si arrivi alla cassa integrazione straordinaria in deroga per tamponare gli effetti della cessata attività annunciata dalla Twist International Spa, azienda tessile che conta 91 dipendenti”. Così Damiano Bettinaglio della Filtea-Cgil, spiegando che l’azienda specializzata nella ritorcitura e presente con due stabilimenti a Osio Sotto e a Osio Sopra, insieme alle organizzazioni sindacali e alle Rsu, ha sottoscritto un documento con cui si auspica il ricorso alla Cigs in deroga all’agenzia regionale per il Lavoro (Arifil). Il 5 novembre scorso l’azienda aveva infatti aperto la procedura di mobilità per cessazione dell’attività produttiva (entro gennaio 2009) per i 91 dipendenti, quasi tutte donne, e per evitare la mobilità il sindacato aveva chiesto la possibilità di ricorrere ad ammortizzatori sociali. Una cassa straordinaria era già in corso dal 21 gennaio scorso (terminerà il 20 gennaio 2009) per 60 dipendenti sugli allora 101 totali, si legge in un comunicato congiunto di Filtea-Cgil e Femca-Cisl. “L’accordo prevedeva l’anticipo dell’indennità di cassa da parte dell’azienda, ma in media abbiamo registrato un mese di ritardo nei pagamenti e la situazione va peggiorando. Per questo ora chiediamo che la Cigs in deroga venga concessa a tutti i 91 dipendenti per un anno. Inoltre si sta valutando un’auspicabile – quanto mai necessario – intervento degli istituti bancari locali sia per l’anticipo dell’indennità di cassa sia per la sostenibilità dei mutui e degli affitti contratti dai cassaintegrati". Per i primi giorni di gennaio è in programma un nuovo incontro fra azienda e sindacato sulla cassa in deroga. Un’assemblea  con tutti i lavoratori potrebbe essere convocata, poi, per il prossimo 12 gennaio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.