BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Rubano Bmw ad aziano, presi dopo un rocambolesco inseguimento

I carabinieri del Comando provinciale di Bergamo hanno arrestato due giovani pregiudicati di 21 e 22 anni, abitanti in provincia di Verona, con l’accusa di rapina aggravata avvenuta nella notte di sabato ai danni di un anziano. Nell'inseguimento i due mlaviventi hanno speronato l'auto dei carabinieri

Più informazioni su

I carabinieri del Comando provinciale di Bergamo hanno arrestato due giovani pregiudicati di 21 e 22 anni, abitanti in provincia di Verona, con l’accusa di rapina aggravata.
I due, un polacco e un italiano, nella notte del 20 dicembre, in città, dopo aver atteso che un anziano terminasse di parcheggiare il proprio veicolo nel garage di casa, gli hanno puntato un taglierino alla gola e si sono impossessati dell’autovettura dell’anziano, una Bmw 318, e dei pochi spiccioli che teneva con sè.
Il tempestivo allarme dato dalla vittima ha permesso ai carabinieri di rintracciare, alla periferia di Bergamo e diretti verso il casello autostradale, probabilmente nell’intento di ritornare in provincia di Verona, l’autovettura con i due rapinatori a bordo. Ne è nato un lungo e rocambolesco inseguimento nel corso del quale i due banditi, per sfuggire alla cattura, hanno pure speronato una macchina dei carabinieri che li aveva intercettati a Seriate. I militari hanno comunque continuato l’inseguimento e, dopo non poche peripezie, sono riusciti a catturare i due rapinatori che avevano abbandonato l’autovettura e cercato di fuggire a piedi lungo i campi.
I due pregiudicati sono stati arrestati con le accuse di rapina aggravata, lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato, tradotti presso la Casa circondariale di Bergamo a disposizione dell’autorità giudiziaria. I due militari coinvolti nello “speronamento” hanno riportato lesioni guaribili in alcuni giorni.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.