BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“I guardalinee mangiano troppi panettoni…” video

L'allenatore attacca gli assistenti di gara: "Dovrebbero correre di più e fare meno errori. Peccato perché siamo stati penalizzati: abbiamo fatto noi la partita, non meritavamo di perdere".

Più informazioni su

“Sul campo abbiamo pagato alcune situazioni – si sfoga Gigi Del Neri riferendosi al rigore reclamato da Floccari nella ripresa e al fuorigioco di Marchionni – ma accettiamo la sconfitta. Credo che non meritavamo di perdere, è stata l’Atalanta a fare la partita”. Poi però l’allenatore si scaglia contro i guardalinee e l’arbitro: “Gli assistenti forse mangiano troppi panettoni, bisognerebbe correre di più: con i loro errori grossolani ci penalizzano. Il rigore? Non voglio far polemiche, è solo questione di stare più attenti. Sono deluso, non arrabbiato. Vorrei vedere anche più rispetto per chi gioca: parlo dell’ammonizione di Doni. Non mi va giù. Giusto punire, ma non in modo premeditato. Doni non aveva simulato, il fallo l’aveva subito. Poi per forza contro la Juve perdo sempre, se perdo così… Io ho elogiato i miei ragazzi e li ho ringraziati”. Del Neri non vuol sentir parlare di errori atalantini: “Sul terzo gol c’era un fuorigioco di Del Piero. Qualcosa possiamo aver sbagliato, ma più che altro hanno sbagliato gli altri”.
Manfredini è sconsolato: “Stavamo giocando bene, poi abbiamo preso un gol in netto fuorigioco. Poi tutto è diventato più difficile, visto che stavamo giocando contro la Juve e non contro una squadretta. Ma resta l’errore grave. Il guardalinee era a un metro e non aveva nessuno davanti. E poi nella ripresa c’era un rigore netto su Floccari. Per carità, gli errori ci stanno. Però dispiace, perché è stata una buona Atalanta”. Alessio Cerci non si sofferma troppo sui torti arbitrali: “Sì, ci sono stati degli errori, ma che ci possiamo fare. Fa parte del calcio. Ciò che conta è che abbiamo dimostrato di poter reggere il confronto anche contro una squadra come la Juve”.

 

Spogliatoi Juve
Claudio Ranieri ammette: “Sì, il primo gol era viziato dal fuorigioco di Marchionni, però è anche vero che ci hanno annullato il gol di Chiellini… Gli errori ci stanno e capitano a tutti, non c’è da prendersela più di tanto. Ma non parliamo di sudditanza? C’era quando giocavo io, nella notte dei tempi…”. Poi passa all’analisi della prestazione: “E’ stata dura, l’Atalanta ha confermato il suo valore. Sapevamo di dover soffrire e lottare fino alla fine, e così è stato. Siamo stati umili, come avevo chiesto”. Il bilancio di fine anno è positivo: “All’inizio abbiamo stentato, anche per colpa dei troppi infortuni. E’ stato un momento particolare perché sono stato costretto a inserire troppi nuovi giocatori. Ora stacchiamo la spina per le Feste e poi ripartiamo di slancio”.
Anche Amauri ha chiuso in bellezza il 2008: “Sono orgoglioso per quello che ho fatto in questi primi mesi con la Juve. Un voto? Preferisco lasciare il giudizio agli altri. Vado bene perché gioco a fianco di campioni: per questo è stato facile inserirsi in fretta”.

Nicola Legrottaglie si gode il gol: “L’avevo detto in settimana che contro Del Neri segno sempre. Lui mi ha detto: ti ho fatto marcare da due dei miei e non è bastato… Sono contento, ci voleva proprio. Chiudere così ci permette di iniziare l’anno nuovo alla grande. I sei punti di distacco? Cercheremo di colmarli. Se però noi stiamo facendo benissimo, l’Inter sta andando ancora meglio. Sono davanti e per ora i più forti sono loro”. Poi spiega la maglietta con la scritta “Gesù vive”: “Spero di segnare il più possibile per mostrarla spesso. Il mio messaggio è questo: Gesù non è una statuina del presepe ma è una presenza viva in mezzo a noi”.

Più informazioni su

Video correlati

1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Maurizio

    “Siamo stati”,”bastoneremo”Avanguardia ma tu GIOCHI nella juve???Guarda che TU SEI SOLO UNO SPETTATORE!!!!NON HAI MAI VINTO NULLA E ALLORA DELEGHI……rientra nella realtà che non siamo in una console e questo non è un videogame.

  2. Scritto da Roby

    non ha mai rubato niente??? ehi dove eri negli ultimi 4 anni?? moggi? non ti dice niente??…probabilmente hai visto una partita della juve dal vivo e parli come se fossi tifoso più legato..

  3. Scritto da avanguardia

    Con chi giocava Ibraimovic negli ultimi 2 campionati rubati è proprio il caso di dire alla juve? giocava per caso nell’atalanta? o nel milan? o forse nell’inter che nel campionato incriminato(unico) dalla giustizia sportiva collezionava 18 pareggi, record italiano assoluto.
    A chi abbiamo rubato gli scudetti?
    quanti atalantini giocavano nel mondiale del2006? quanti gli juventini?.
    Chi è stato capocannoniere nel precedente campionato? e chi il vicecapocannoniere?
    La squadra non ha mai rubato

  4. Scritto da Avanguardia

    Ma la smetta il signor Del Neri che ieri ha avuto una lezione di calcio,lui e tutti gli atalantini.
    Con la juve volevano fare come al solito la partita della vita, per poi magari beccare qualche pappina nel turno successivo da una squadra qualsiasi, e invece sono stati puniti. FORZA JUVE SEMPRE

  5. Scritto da genu

    come e’ banale tifare una squadra come la juve… campioni, soldi ,milioni di tifosi,che skifo…..
    meglio poche sodiisfazioni e pochi tifosi, piuttosto che essere un pecorone che tifa una delle squadre piu insulse del mondo…..

  6. Scritto da Roby

    magari avanguardia sei pure bergamasco…io giuro che stavo per piangere quando ho visto in tribuna più juventini che atalantini esultare sul 3° gol dopo un’arbitraggio così…con i soldi vincerete il tricolor… rimane un bel momento di tifo quando sul 3 -1 abbiamo tirato su ancora il bandierone..certo questi momenti di tifo e passione verso la Nostra squadra qualcuno non li vivrà mai.

  7. Scritto da un tifoso

    Caro DEL NERI anzichè ricorrere alle proteste ed a tanti alibi rifletta sulla prestazione opaca della squadra e dei gravi errori del portiere Coppola su tutte e tre le reti. Sono i suoi giocatori che dovrebbero correre di più perchè squadre come la Juventus si battono con ritmo e pressing non con manovra lenta e compassata.

  8. Scritto da devis

    La juventus deve solo vergognarsi di vincere in questa maniera.Si vede che anni di furti in Italia non hanno insegnato nulla,mentre all’estero ha sempre vinto molto poco,visto che la dirigenza non e’ mai riuscita a comprare gli arbitri internazionali.I tifosi juventini,poi,sono veramente incivili e ieri l’hanno dimostrato appieno,lanciando fumogeni e petardi in curva sud in mezzo alla gente comune;del resto cosa ci si puo’ aspettare da una societa’ che ha sempre rubatoe comprato gli arbitri?

  9. Scritto da avanguardia

    io invece direi che è banale tifare per una squadra che lotta una volta per la salvezza, una volta per un posto di mezza classifica,e che sforna di tanto in tanto quei due o tre ragazzotti di turno dal proprio vivaio che puntualmente vi danno il benservito quando fiutano i dindini offerti dalle grandi.
    La Juve lotta per lo scudetto e per la champions ,queste sono soddisfazioni, voi manco la soddisfazione quest’anno di fare la trasferta a Brescia…………. .

  10. Scritto da devis

    Io invece direi che e’ banale tifare per una squadra che vince “rubando”,che e’ stata retrocessa per illecito e che e’ stata salvata dalla serie C,categoria che le competeva per le marcerie commesse e che in Europa ha vinto poco (una coppa dei campioni “regalata” dal Liverpool e l’altra vinta ai rigori con l’Ajax) proprio perche’ non e’ mai riuscita a comprare gli arbitri come in Italia.Per non parlare della dirigenza…l’unica cosa banale sei tu,AVANGUARDIA. Forza Chelsea!!!!!

  11. Scritto da Maurizio

    Avanguardia di cosa??? Ma perchè Milan-Juve-Inter-Roma-Napoli-Fiorentina-più Palermo e Lazio di riempitivo, non si levano di torno e si fanno la superlega così avanguardia non dovrà più sorbirsi di vedere squadre banali; si incontrano quattro volte all’anno e sfoderano grande spettacolo; le altre, e sono tante, si fanno un campionato stupendo, combattuto e pulito. Di là lo show, di qua lo sport. Vediamo chi collassa per primo.

  12. Scritto da avanguardia

    La juve non ha mai rubato niente, la juve quando ha vinto le ha date a tutti di santa ragione,siamo stati un anno in B ma siamo ritornati alla grande, abbiamo bastonato il Real Madrid e bastoneremo anche il Chelsea.
    L’Atalanta ha perso il conto di tutte le retrocessioni e promozioni anonime collezionate in 100 anni di storia,e in più non ha mai bastonato nessuno, ma non vi siete rotti le scatole?
    Contro chi siete usciti dalla uefa 20 fa? contro il malines? che bel palmares!

  13. Scritto da basico

    la juve non ha mai rubato niente???!!!ma se siete il ladri per eccellenza.
    Avete vinto una coppa campioni sui morti e con un rigore inesistente…avete vinto piu di uno scudetto ladrando e ancora parlate?
    preferisco di gran lunga esser ATALANTINO con le mie retrocessioni..
    ma ricorda SEMPRE A TESTA ALTA E OVUNQUE!auguri per l europa gobbi! li gli arbitri non vi aiutano..vedremo dove arriverete.

  14. Scritto da zanardi alex

    amauri mochela de conta su stupidade va che le mei..