BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Trenitalia, osservato speciale

Nella riunione del tavolo per il trasporto pubblico locale l'assessore Cattaneo rinvia il giudizio a gennaio dopo che saranno prese nuove misure in favore dei pendolari

Più informazioni su

Al termine di oltre quattro ore di riunione, il Tavolo per il trasporto pubblico locale – convocato e presieduto dall’assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo, a seguito dei disagi registrati con l’entrata in vigore dell’orario invernale – ha deciso all’unanimità di concedere a Trenitalia un "esame di riparazione", sulla base di precisi impegni emersi durante i lavori, accantonando l’ipotesi di mettere in atto proteste eclatanti.

Tutti i partecipanti al Tavolo (Regione Lombardia, Province,
Comuni capoluogo, Anci, associazioni e imprese di Tpl, imprese
ferroviarie e gestori dell’infrastruttura ferroviaria, sindacati del settore trasporti e associazioni di utenti e pendolari) si sono dati appuntamento il 20 gennaio per verificare se gli impegni presi da Trenitalia nella riunione di oggi su soppressioni dei treni, puntualità e qualità del servizio saranno stati rispettati.

In particolare Trenitalia ha confermato il proprio impegno ad
attivare nuovi treni dal 12 gennaio in attuazione dell’accordo
sottoscritto, a ridurre le soppressioni e a portare all’85% il
numero dei treni che arriva a destinazione entro i cinque minuti
di ritardo. E’ stata inoltre ribadita la disponibilità a
lavorare sul rinnovo del contratto di servizio per il 2009
"riconoscendo anche ai pendolari – come ha sottolineato Cattaneo
– il bonus 2008". L’obiettivo è di chiudere la trattativa entro
il mese di gennaio. E’ stata anche confermata la validità di
tutti gli abbonamenti e tessere fino alla loro scadenza.
"Un altro punto importante Рha aggiunto Cattaneo Р̬ che da
lunedì 22 dicembre saranno consegnati i nuovi TSR acquistati
dalle Ferrovie Nord. Regione e Ferrovie Nord hanno deciso di
utilizzare questi treni sulla linea S5, gestita insieme a
Trenitalia, permettendo così di liberare circa 50 carrozze che
Trenitalia si è impegnata a utilizzare da subito per potenziare
il servizio su altre tratte". Resta ancora da risolvere la
questione della permeabilità verso i servizi eurocity per i
possessori della tessera regionale di trasporto.
"Noi continueremo a monitorare quotidianamente la qualità del
servizio – ha concluso Cattaneo – con l’obiettivo di migliorarlo
in modo percepibile". Per questo il 20 gennaio comincerà il
confronto sul nuovo orario estivo che entrerà in vigore a
giugno.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.