BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Atalanta batte Juve, gol di Floccari la partita virtuale fa sognare

La partita di domenica anticipata dalla Playstation: miracolo di Coppola su Del Piero in avvio, poi i nerazzurri vincono grazie a una rete del centravanti a dieci minuti dalla fine. Ma il migliore in campo ?? Capelli, il vice Bellini. Ma se la sfida virtuale d?? licenza di sperare nella vittoria, i precedenti sono contro Del Neri, sempre sconfitto in 11 sfide con la Vecchia Signora. E Del Piero ?? la bestia nera di Coppola.

Più informazioni su

Come finirà Atalanta-Juventus? Invece di agitare il pendolino abbiamo acceso la Playstation e affidato la profezia a Pro Evolution Soccer 2009. Dopo aver inserito le probabili formazioni di domenica, ci siamo gustati la sfida virtuale. Ecco come è andata:

Dopo l’ingresso delle squadre in campo, festeggiate dai tifosi virtuali (c’è pure un bandierone con lo stemma dell’Atalanta), la prima a rendersi pericolosa è la Juve con Del Piero: un suo tiro è deviato di piede da Coppola. All’8′ risponde l’Atalanta: testa di Floccari (il centravanti ha ancora il look da marine che sfoggiava l’anno scorso) e palla alta sopra la traversa. Un’occasione a testa e equlibrio in tutto, con Sissoko e Guarente che si azzannano a centrocampo, antipasto di quello che accadrà per davvero sul campo. Si prosegue fino all’intervallo senza altri scossoni. La ripresa si apre con un sinistro di Doni parato da Manninger, cui la Juve risponde con una zuccata di Amauri su cross di Del Piero. Palla alta, il pubblico elettronico tira il fiato. Al 70′ si fa vivo Valdes, che fa sibilare accanto al palo una staffilata di sinistro.
Lo 0-0 sembra scolpito sullo schermo, quando all’80’ Floccari colpisce. Doni batte un calcio d’angolo d adestra e il centravanti sorprende la difesa bianconera immobile: stacco prepotente e colpo di testa che non dà scampo a Manninger. Atalanta in vantaggio. La Juve reagisce in maniera confusa, senza riuscire ad avvicinarsi a Coppola. Entra De Ascentis al posto di Valdes per rinforzare la muraglia, e i bianconeri si vedono regolarmente rimbalzare tutti i tentativi di rimonta. Al fischio finale è un boato in dolby stereo: il Doni in miniatura alza le braccia verso la Curva.
Immancabili le pagelle: 6.5 a Floccari e al capitano, ma a sorpresa il migliore in campo è Daniele Capelli, schierato al posto di Bellini. Si merita un bel sette. Del Neri ha fatto la scelta giusta.

Se il responso della Playstation è favorevole, non altrettanto si può dire dei precedenti statistici. E’ il dodicesimo confronto ufficiale tra Del Neri e la Juventus, e finora l’allenatore nerazzurro è sempre stato sconfitto: negli 11 precedenti sono state ben 28 le reti subite dalle formazioni allenate dal mister di Aquileia. Ferdinando Coppola ha invece nella Juventus (19 reti) e Del Piero (9 gol) la squadra ed il giocatore che gli hanno segnato più marcature in carriera.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da uno sportivo

    Finalmente un simpatico articolo sulla partita e non sempre le stesse cose che riguardano cosa dice l’uno o l’altro. Complimenti