BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Pendolari imbufaliti, il video della protesta fotogallery video

Ecco il video realizzato dal collettivo Retebassa che ha documentato la mattinata di protesta lunedì alla stazione di Treviglio, dove i pendolari dopo una lunga trattativa solo riusciti a far fermare il treno diretto a Bergamo e soppresso una settimana prima con l'entrata in vigore dei nuovi orari

Più informazioni su

Ecco il video realizzato dal collettivo Retebassa che ha documentato la mattinata di protesta lunedì alla stazione di Treviglio, dove i pendolari dopo una lunga trattativa solo riusciti a far fermare il treno diretto a Bergamo e soppresso una settimana prima con l’entrata in vigore dei nuovi orari.

Ennesima giornata di passione per i pendolari. Anche oggi, giovedì 18 dicembre, si registrano gli ennesimi disservizi. Ecco il racconto dei pendolari. La Regione ha convocato per oggi pomeriggio i vertici di Trenitalia al Pirellone per il tavolo del trasporto pubblico. Il governatore Roberto Formigoni, che quarantott’ore fa aveva lanciato un ultimatum, è stato categorico: "Abbiamo chiesto di adeguare il servizio quanto prima, ma il tempo sta per scadere. Siamo convinti che l’Alta velocità possa convivere con il trasporto per i pendolari, ma non sono ammissibili queste forme di disagio per i cittadini".

Forse è sfuggito a qualcuno di Voi,
ma stamattina è stato anche soppresso il treno n. 4907 da Bergamo verso Brescia. Dr Cattaneo, stia pur certo che il nostro monitoraggio sulla linea BS/BG/MI prosegue. Non molliamo.
Personalmente richiedo nuovamente al Dr Cattaneo e agli Ing. Martini e Laguzzi quali siano le reali intenzioni della Regione Lombardia e di Trenitalia: volete far morire la linea Brescia-Bergamo? nononstante l’utenza sia in costante aumento da cinque anni a questa parte (per rendersene conto basta fare un giro nei parcheggi nei pressi delle stazioni) colmi all’inverosimile, con macchine parcheggiate in doppia fila. A quanto la riqualifica di questa linea? a quando il raddoppio intelligente o, più esattamente la restituzione del maltolto?
Lancio anche un appello agli utilizzatori della nostra linea: segnalare sistematicamente a Regione Lombardia e a Trenitalia ogni disservizio, ogni ritardo, ogni soppresssione, ogni mancata e/o errata informazione, ogni sovraffollamento e chi più ne ha più ne metta.
Decisamente si stava meglio quando si stava peggio.
Christiane Grandin

Lunedi 15/12 il treno 10783 delle 18.03 è stato soppresso
Martedì 16/12 il treno 10783 delle 18.03 è stato soppresso
Mercoledì 17/12 il treno 10783 delle 18.03 è stato soppresso
Giovedì 18/12 il treno 10783 delle 18.03 chissà ?????
Cordiali saluti
Jean-Claude Pastore

Siamo allo sbando…la situazione sta decisamente sfuggendo di mano…
Non bastano i treni in ritardo di 30′ e passa minuti, le soppressioni e i disagi di questi giorni…
Ora siamo passati agli annunci "terroristici" nelle stazioni.
Questa mattina, il treno da Milano Lambrate per Piacenza delle 8:12 è stato annunciato come SOPPRESSO…dopo qualche minuto…potenza di Trenitalia…quel treno è arrivato sul binario in perfetto orario…
Alcuni pendolari a qul punto però se ne erano già andati sconsolati verso la metropolitana…
Non ho parole…
In bocca al lupo a tutti per il rientro! Io evito di pensarci…
Alessia

Oggi ho preso il treno 10762 da Bergamo a Milano P. Garibaldi via Carnate, in partenza alle 8.23. Il treno è arrivato in orario.
Tutto bene allora? NO, NO, NO No, perché il treno è arrivato a Calusco e si è fermato per 5-10 minuti per motivi ignoti. No, perché c’era la gente in piedi da Arcore e 2 carrozze erano chiuse. No, perché il treno ha viaggiato regolarmente IN RITARDO DI 5 minuti fino Sesto S. Giovanni e poi miracolosamente (?) è diventato in orario.
Come? Semplice: con il vecchio orario da Bergamo a Milano si dovevano impiegare 57 minuti, ora 64 e i 7 minuti in più sono stati "aggiunti" nell’ultimo tratto. E’ quindi facile recuperare 5 o anche 10 minuti di ritardo e avere delle statistiche migliori! E questa manovra è stata avallata dalla Regione nonostante le nostre proteste. Che questo allungo dei tempi sia stato fatto apposta per questo motivo è stato dichiarato ufficialmente nel corso dell’ultima riunione tenuta in Regione, quella in cui NON abbiamo approvato, ma abbiamo SUBITO i nuovi orari. A proposito di conteggi di ritardi (4 minuti = 0 minuti, 14 minuti = 10 minuti) ho una proposta: applichiamo lo stesso metodo di arrotondamento agli stipendi dei dirigenti FS e di coloro che dovrebbero controllarli (Regione, Governo) e 14000 euro li facciamo diventare 10000 e, visto che ci siamo, anche ai nostri abbonamenti e i miei 642 euro diventano 500.

Salvatore Vassallo del CPB

Più informazioni su

Video correlati

1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Ormai ex utente trenItalia

    La privatizzazione dei trasporti pubblici sta iniziando a dare i propri frutti…
    L unica soluzione per fargli capire qualcosa è colpirli sui soldi, Autoriduzioni del biglietto.

  2. Scritto da Vittorio

    Io spero che un giorno l’Italia sia annessa all’Austria o alla Francia…li ci sono delle persone che sanno come si governa uno stato..questa e’ la sola soluzione.

  3. Scritto da silvy

    d’accordo con te vittorio, ma spero solo il nord d’italia però!!! altrimenti punto e a capo!!

  4. Scritto da FrancoAustriaco

    Per carità! Prima ci annettiamo all’Africa poi per il nord Italia se ne parla.

  5. Scritto da at

    Ma come Berlusconi si e’ impegnato con la Libia a investire 5 miliardi di euro per fare strade ferrovie e infrastrutture, e voi vi lamentate!
    Ma la Libia e’ in Italia? La geografia non e’ il mio forte.

  6. Scritto da laura

    Stamattina ho deciso di abbandonare la stazione di treviglio ovest, nonostante sia molto più comoda da raggiungere, e ho preso il treno delle 7.36 da treviglio centrale. risultato: 20 minuti di ritardo.