BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Conti in rosso e bollette non pagate

Alcuni esempi dei disagi subìti da molti residenti nella Bassa a causa di quelle che - secondo la Procura - sono le truffe messe a segno da Luigi Montrone, ragioniere e amministratore di molto condomini nella Bassa.

Più informazioni su

Solo pochi esempi dei disagi subìti da molti residenti nella Bassa a causa di quelle che – secondo la Procura della Repubblica – sono le truffe messe a segno da Luigi Montrone, ragioniere e amministratore di molti condomini. A novembre del 2008 i condòmini di una palazzina di Fornovo hanno scoperto che il loro amministratore di condominio non pagava più i servizi condominiali dalla primavere del 2007. Così è saltato fuori un debito da 20 mila euro. In un altro palazzo della Bassa, con un impianto di riscaldamento piuttosto vecchio, i residenti hanno scoperto di aver accumulato un debito da 50 mila euro per l’acquisto di gasolio da caldaia. Conto condominiale in rosso in un altro caso: gli inquilini erano convinti che il conto corrente, utilizzato per le spese comuni, fosse in attivo, perché ogni mese ognuno di loro versava il dovuto. La banca li ha avvisati: “Siete sotto zero di 10 mila euro”. In ogni caso, secondo l’accusa, l’amministratore di condominio agiva allo stesso modo: aveva accesso ai conti dei clienti tramite gli affidamenti bancari. Così ripuliva quanto c’era da ripulire.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.