BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Lega: questa maggioranza non avr?? vita facile

Dopo l'abbandono della Giunta in seguito al dissenso sul centro commerciale il capogruppo lumbard Pietro Pezzutti spiega perch?? il suo partito non sostiene il Pgt e critica il sindaco Laura Cavalieri: "Ha tutti contro, anche la Regione e la Provincia, non capisco perch?? si ?? ostinata su questo progetto"

Più informazioni su

La Lega di Costa Volpino ha abbandonato la maggioranza, lasciando le ambite poltrone di vicesindaco (Maurizio Maluta) e di assessore al Sociale (Silvia Stefini) e passando dalla maggioranza all’opposizione, in totale dissenso con la scelta di inserire nel Piano di governo del territorio (Pgt) la trasformazione di una vasta area agricola per potervi insediare un grande centro commerciale. Pietro Pezzutti, capogruppo del Carroccio in Consiglio vuole far chiarezza sulle posizioni sue e del partito.
Non vi piace proprio il progetto del centro commerciale?
Non eravamo contrari a priori, ma quando abbiamo visto le volumetrie spropositate ci siamo tirati subito indietro. Perchè quel centro (il progetto della società Rancinel, nrd) non è adatto a una zona vallare come la nostra: prevede, per essere funzionale, un’utenza di 400 mila abitanti. Si figuri cosa vuol dire in un’area in cui Costa Volpino è il più popoloso dei comuni e ne conta ottomila circa.
La Lega a livello provinciale e nazionale vi ha sostenuto od ostacolato?
Ci ha sostenuto. Ma non ci ha imposto nulla. Perché anche a livello nazionale la Lega non ama i mega centri commerciali che tolgono spazi comunitari sostituendosi alle piazze. Tra l’altro non capisco perché il sindaco si sia ostinata su questo progetto: ha tutti contro, anche la Regione e la Provincia.
Una scelta forte però la vostra: abbandonare la maggioranza…
Io avevo proposto un emendamento per stralciare questa parte del Pgt anche perchè il Piano di governo del territorio a nostro parere è un buon disegno, ci abbiamo ben lavorato. Ho quindi chiesto che quell’area diventasse di uso pubblico, con insediamenti ma non privati. L’emendamento è stato bocciato e dopo che il sindaco se n’è uscita dicendo che avrebbe scelto il male minore e cioè il nostro voto contrario, abbiamo deciso. Fuori.
Non siete gli unici, pare.
Proprio no. Alleanza nazionale ha ritirato l’assessore, anche se i due consiglieri continuano a restare in maggioranza. Ma ora, sebbene amministrativamente i numeri il sindaco li abbia, in realtà è stostenuta da una sparuta parte dei cittadini di Costa Volpino. La Lega, partito di maggioranza con oltre il 30 per cento dei consensi, An, la lista Bonaldi (tutte e tre vicine alla Cdl) e il centrosinistra stanno all’opposizione. 
Eppure nei numeri in aula la maggioranza resta forte.
Non poi troppo, se si pensa che anche Forza Italia, il partito del sindaco Cavalieri, non è del tutto in sintonia sul tema del centro commerciale. Ma il sindaco sapeva che avrebbe rischiato ed è andata avanti. Ora che ha mandato in frantumi la sua maggioranza non credo che avrà vita facile. Anzi. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da angel

    Brava Lega!!! Siete coraggiosi!!!

  2. Scritto da iva

    Lo stesso coraggio dimostrato con il rospo ‘Catania’?