BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Siemens Montello campione d’inverno

La formazione bergamasca ha battuto la pari classifica Treviso e si toglie la soddisfazione di chiudere il girone di andata del campionato di serie A2 di basket in carrozzina in vetta alla classifica, primato che condivide con Castelvecchio.

Più informazioni su

Special Bergamo Sport Siemens Montello campione d’inverno! La formazione bergamasca ha battuto la pari classifica Treviso e si toglie la soddisfazione di chiudere il girone di andata del campionato di serie A2 di basket in carrozzina in vetta alla classifica, primato che condivide con Castelvecchio. Ora la meritata sosta imposta dalle festività natalizie e di fine anno, poi, dal 10 gennaio prossimo, il decisivo girone di ritorno: nove partite da giocare al massimo della concentrazione, soprattutto quelle in calendario il 24 gennaio contro Castelvecchio, il 21 marzo contro Cantù, il 4 aprile contro Treviso, per coronare il sogno della promozione in serie A1 obiettivo dichiarato da capitan Cavi e compagni sin dall’inizio della preparazione. Ma c’è tempo, adesso la SBS si gode il successo conquistato contro Treviso al termine di una partita spettacolare e ben giocata da entrambe le squadre che ha premiato meritatamente i bergamaschi che hanno ceduto agli avversari soltanto l’ultimo quarto: SBS Siemens Montello si è chiusa sul finale di 71-66. Miglior realizzatore il bosniaco Demirovic, suoi 28 punti, seguito da Piero Pedretti 13, Andrea Pedretti 11, Damiano Airoldi 9, Domenico Canfora 5, Davide Remelli 2, Stefano Villa 2, Parick MIlesi 2.
Partita entusiasmante seguita da un pubblico particolarmente numeroso e caloroso, un vero e proprio tifo da stadio con tanto di striscioni e cori, ha accompagnato la SBS verso la sua 8a vittoria stagionale in campionato. Treviso ha lottato, ha attaccato, ha sfoderato tutte le sue armi migliori, i suoi due stranieri in primis, ma nulla ha potuto contro la determinazione, il cuore, la grinta e la volontà di vincere della SBS.
“Sono soddisfatto di quanto i miei ragazzi hanno saputo mettere in campo -ha confidato coach Claudio Tombolini -, questa partita mi ha dato la conferma che il gruppo è solido e unito. Una vittoria conquistata anche grazie a chi gioca meno, ma che nel momento in cui è stato chiamato in causa, Patrick Milesi e Stefano Villa tanto per non fare nomi, si è fatto trovare pronto e ha dato il suo importante contributo” I bergamaschi si godono la vittoria su Treviso e il primato in classifica con un’importante certezza in più: questa squadra la promozione in A1 ha le carte in regola per poterla conquistare.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Tifoso SBS

    Grandi!!! spero che questa squadra arrivi in A1, lo staff tecnico, i giocatori e la società lo meritano insieme alla città di bergamo. sabato sera prestazione eccezionale con una cornice di pubblico da palazzo dello Sport, il gruppo degli ultrà dell’Atalanta con lo storico striscione BERGAMO a spingere i ragazzi di coach Tombolini verso il successo