BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Difficile finale di presidenza: Bush preso a scarpate

E' avvenuto durante una conferenza stampa congiunta con il premier iracheno Nuri al Maliki

Più informazioni su

Il presidente uscente degli Stati Uniti George W. Bush è stato preso a scarpate da un giornalista. Il fatto è avvenuto durante la conferenza stampa congiunta con il premier iracheno Nuri al Maliki: un giornalista iracheno ha lanciato le scarpe contro il presidente Usa che è riuscito a schivarle.

L’uomo, Muntazer al-Zaidi del canale tv «Al-Baghdadia», di proprietà irachena ma diffuso dal Cairo, è stato portato via dalle forze di sicurezza. Il fatto, svoltosi repentinamente e nella sala piena è avvenuto mentre i due leader si stringevano le mani davanti alle telecamere: l’uomo si è alzato in piedi gridando rivolto a Bush «questo è il tuo bacio d’addio, cane» e lanciando subito dopo una scarpa dopo l’altra verso il presidente Usa. Bush si è riuscito ad evitare pienamente la prima scarpa mentre la seconda l’ha evitata solo per un pelo.

Nella cultura islamica l’insulto «cane» con cui Bush è stato apostrofato dal giornalista è considerato uno tra i più pesanti perché quello che in occidente è considerato il miglior amico dell’uomo dai musulmani è visto come un animale impuro. Allo stesso modo essere colpito dalla suole delle scarpe è un altro affronto.

La conferenza stampa era stata programmata al termine dell’incontro a sorpresa con in vertici iracheni avuto domenica 14 dicembre: nella stessa giornata Bush è anche volato in Afghanistan per una visita analoga, dove ha dichiarato che ‘«Il livello di difficolta’ in Afghanistan e’ elevato»’, ma che  «tuttavia, questa missione e’ essenziale».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.