BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il Principe si inchina a re Sergio

Note positive dalla difesa, dove Manfredini e Talamonti sono una sicurezza. Menzione speciale per Sergio Floccari, autore di un gol da cineteca.

Più informazioni su

Coppola 6.5: come Pagliuca versione Mondiale ringrazia il palo nel primo tempo. Poi si fa valere in un paio di occasioni.
Garics 6: Sculli lo fa ammattire nella prima frazione di gioco. Quando il diretto avversario cambia ruolo l’austriaco tira un sospiro di sollievo e si dedica anche alla fase offensiva. 
Talamonti 7: mantiene la calma anche a tu per tu con il temibile connazionale Milito.
Manfedini 7: applica alla perfezione la tattica del fuorigioco vanificando i veloci ribaltamenti di fronte degli avversari. Nel finale salva il pareggio con un intervento da applausi.
Bellini 6: sempre attento sulla fascia, peccato per la dubbia espulsione che lo costringe ad abbandonare anzitempo la sfida.
Padoin 7: E’ l’incubo dei centrocampisti rossoblù che appena ricevono palla se lo vedono arrivare arrembante. Furia cieca.
Guarente 6.5: coperto da un super Padoin, il biondo centrocampista ha la tranquillità per impostare l’azione. Prova anche la conclusione dalla distanza senza grande fortuna. (21′ Rivalta 4: inspiegabile fallaccio cattivo che costringe Palladino ad uscire dal campo).
Valdes 6.5: tatticamente impeccabile. E’ raro vedere un giocatore della sua fantasia sacrificarsi così anche in fase difensiva. E quando prende palla è sempre un piacere. (8′ st De Ascentis 6: combatte fino alla fine).
Ferreira Pinto 6: un vero maratoneta, copre tutta la fascia aiutando anche Garics.
Doni 5.5: il faro nerazzurro va ad intermittenza, ma è sempre punto di riferimento per tutti i compagni. Del Neri è costretto a sostituirlo perché troppo nervoso. (28′ st Pellegrino sv).
Floccari 7: riceve palla, saluta Papastathopoulos, deride mezza difesa, mette a sedere Rubinho e segna uno splendido gol. Il Principe deve inchinarsi a Re Sergio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Dumbo

    Che chè ne dicano è un bel giocatore in signor giocatore, non fa rimpiangere Zampagna che pure resa nel cuore di tutti noi