BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ancora disagi nelle valli bergamasche per il maltempo

Piove ininterrottamente da marted?? 9 dicembre. Il gelo, la neve in alta quota e l???acqua fanno sentire i loro effetti. La notte tra il 12 e il 13 dicembre ?? stata caratterizzata da molte chiamate ai vigili del fuoco e da difficolt?? in citt?? e provincia, con frane, smottamenti e slavine. Riaperte parzialmente le strade a Valleve e Valgoglio. Nel paese dell'Alto Sebino frana travolge un condominio: evacuato.

Più informazioni su

Ancora disagi nelle località bergamasche su cui si è abbattuto il maltempo, monitorate costantemente, dove alcuni tratti di strada sono ancora chiusi. Lunedì 15 dicembre il sindaco di Costa Volpino Laura Cavalieri Manasse, di concerto con gli altri soggetti istituzionali, inizierà a predisporre un piano di interventi dopo la frana che si è abbattuta su un condominio sabato 13 dicembre, dichiarando (a seguito del sopralluogo di oggi) che il periodo in cui le famiglie evacuate non potranno rientrare nei loro appartamenti sarà prevedibilmente molto lungo. Quella di Costa Volpino è una delle situazioni più gravi: uno smottamento di decine di metri cubi di fango, terra e massi si è verificato attorno alle 6.30 di sabato nel terreno privato soprastante il condominio al civico 45 di via Nazionale, dove vivono 8 persone in quattro appartamenti, di cui due anziane. A quell’ora fango, terra e massi hanno addirittura sfondato il muro e parte del tetto di un appartamento. L’allarme ai vigili del fuoco è scattato immediatamente e sul posto sono intervenuti, in tempi diversi, polizia locale, carabinieri, vigili del fuoco, protezione civile e il sindaco. Il palazzo è stato evacuato (leggi le parole del sindaco sui provvedimenti assunti).
In città, in via Astino, circa 50 metri dopo il monastero, salendo lungo la strada, ha ceduto un muro di contenimento. Una piccola frana – nella foto -per la quale la polizia locale ha dovuto chiudere la via al transito (comunque una Zona a traffico limitato).
Ancora disagi nelle valli. A Valgoglio è stata riaperta solo parzialmente la provinciale 49, dopo la caduta di oltre 200 metri cubi di massi nella mattinata del 12 dicembre: una parete di roccia pericolante sarà fatta deflagrare. Il paese è isolato dal resto della valle. Si può solo scendere a piedi verso Colarete.
A Valleve, dopo la chiusura della provinciale per Foppolo e San Simone, la strada è stata riaperta solo parzialmente. Le due importanti località sciistiche sono rimaste isolate dalla serata del 12 dicembre fino alle 17 del 13 (leggi). Il transito era consentito solo per emergenza.

Slavina a Valleve

Il meteo nei prossimi giorni
 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.