BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Progetto Saturno: in quattro anni aiutate quasi 8000 imprese

Oltre 30 milioni di euro distribuiti con il progetto che intende sostenere il sistema produttivo lombardo

Più informazioni su

Settemilaseicentosessantasei lombardi hanno già beneficiato delle risorse messe a disposizione dal Progetto Saturno in quattro anni di attività.
3.383 aspiranti imprenditori hanno beneficiato di servizi di assistenza e accompagnamento alla creazione d’impresa, 1.286 nuove imprese hanno ricevuto contributi a fondo perduto di supporto alla fase di start up, 734 imprese in fase di ricambio generazionale hanno usufruito di servizi di consulenza e mentoring.

I partecipanti al Progetto sono per lo più della provincia di Milano con oltre 3 mila assistiti (39,5%), seguono Brescia (11,7%), Bergamo (11,1%) e Varese (8,3%).

L’identikit degli aspiranti imprenditori che hanno partecipato al progetto: il 41% ha tra i 31 e i 40 anni, il 7% supera i 50, prevalgono leggermente le donne (51%) sugli uomini.

I settori in cui sono state create nuove imprese sono quelli dei servizi alle imprese (25%), del manifatturiero (18%) e del commercio (16%), mentre quelli interessati dal ricambio generazionale sono per lo più il manifatturiero (48%) e il commercio (14%).
Si stima che grazie a Saturno siano stati creati 2.473 nuovi posti di lavoro e siano stati mantenuti 7.340 posti in imprese in fase di ricambio, a elevato rischio di chiusura.

Ma quali sono le principali cause di mortalità delle imprese? Per le nuove, la difficoltà di rimanere sul mercato e di sostenere l’impatto di crisi e recessione, la scarsa capacità di attrarre risorse, per quelle in fase di ricambio generazionale, la mancanza di un piano di sviluppo globale e di un approccio razionale che garantisca la crescita dell’azienda e il passaggio generazionale.

Risultati del progetto Saturno dal 2004 al 2008. Il progetto Saturno ha complessivamente movimentato risorse, comprensive del cofinanziamento privato, pari a Euro 30.579.000,00, ha raggiunto complessivamente 7.666 destinatari, ha favorito la nascita di nuove imprese erogando servizi di assistenza e accompagnamento con i contributi a fondo perduto (erogate 51.684 ore a 6.932 destinatari raggiunti dai servizi e 1.286  imprese agevolate con oltre 13 milioni di  contributi), ha sostenuto le imprese in fase di ricambio generazionale raggiungendo complessivamente 734  imprese, a cui sono state erogate 24.100 ore di consulenza, mentoring e assistenza, si stima siano stati creati 2.473 nuovi posti di lavoro creati e 7.340 mantenuti sostenendo le imprese in fase di passaggio generazionale, è stata coinvolta ed attivata una rete composta da 113 organismi pubblici e privati, è stato realizzato l’“Osservatorio sulle Imprese”, un sistema di elaborazione dati sui processi di nascita, sviluppo consolidamento e cause di cessazione d’impresa.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.