BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Milano investe sulle bici: in arrivo nuove piste ciclabili

Dopo il successo del BikeMi, Palazzo Marino stanzia 20 milioni di euro, a cui se ne sommano 9 del Ministero, per implementare le vie verdi in centro

Più informazioni su

«A una settimana dall’introduzione del servizio di bike sharing, sono 1.497 gli iscritti e 859 i prelievi. Un inizio molto positivo e in forte crescita che contiamo si sviluppi ulteriormente nei prossimi giorni». Lo comunica l’assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente Edoardo Croci. «All’avvio del bike sharing corrispondono importanti investimenti per lo sviluppo delle piste ciclabili, rafforzati anche da un nuovo accordo siglato con il Ministero dell’Ambiente che finanzierà interventi per la realizzazione di piste ciclabili a Milano».

L’assessore Croci ha sottoscritto un accordo con il Ministero dell’Ambiente che prevede un cofinanziamento di 9.100.000 euro che si somma ai 20 milioni stanziati dal Comune per nuove realizzazioni inserite nel piano triennale delle opere, per un totale di 29 milioni di euro.

Sono già in fase di realizzazione o di prossimo avvio 8 km di nuove piste ciclabili che vanno ad aggiungersi ai 72 km esistenti. Con i fondi stanziati nel 2008 sono in progettazione altri 20 km di piste ciclabili nel centro storico: Duomo – Porta Nuova; Duomo- Porta Monforte e Duomo- Porta Sempione.

Lo sviluppo del piano proseguirà nei prossimi anni con l’obiettivo di raggiungere i 120 km entro il 2011. Alle corsie riservate esclusivamente alle bici si aggiungerà una serie di interventi che porteranno alla realizzazione di nuove aree ciclopedonali: l’area Brera e l’area dei Navigli sono già in progetto. Entro il 2015 saranno inoltre realizzati 8 raggi verdi.

Il Comune sta anche aumentando il numero di rastrelliere per le biciclette in città: si è passati dai 13.543 stalli del gennaio 2007 agli attuali 15.928 con una crescita del 17%. Le rastrelliere vengono collocate, in via prioritaria, nei pressi delle fermate delle metropolitane, delle università, scuole, biblioteche e musei, cinema e teatri, centri sportivi e di aggregazione giovanile.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.