BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Strada provinciale 91, pubblicato il bando di gara

?? stato pubblicato sul sito della Provincia di Bergamo il bando di gara per la realizzazione del secondo lotto della nuova strada provinciale 91 ???Valle Calepio???, da Costa Mezzate a Chiuduno, per un importo complessivo di 19,5 milioni di euro.

Più informazioni su

È stato pubblicato sul sito della Provincia di Bergamo il bando di gara per la realizzazione del secondo lotto della nuova strada provinciale 91 “Valle Calepio”, da Costa Mezzate a Chiuduno, per un importo complessivo di 19,5 milioni di euro. Le offerte devono essere presentate in Provincia entro il 3 febbraio 2009. L’asta pubblica ad unico e definitivo incanto avrà luogo il 5 febbraio 2009.
Il secondo lotto della nuova strada di Valle Calepio, in variante alla SP n. 91, si sviluppa in prosecuzione del tratto già realizzato in prossimità della rotatoria sulla SP n. 89 in Comune di Costa Mezzate. Il nuovo tracciato parte quindi dalla rotatoria sulla SP n. 89 e piega in direzione sud-est attraversando in viadotto il fiume Cherio sino ad intersecare la SP n. 88.
Il nastro stradale prosegue poi, sempre in direzione sud-est, fino in prossimità dell’ Autostrada A4 dove piega in direzione est portandosi in fregio all’asse stesso autostradale; l’asse quindi si sviluppa con andamento rettilineo sino in prossimità della cascina Capriani dove svolta a nord-est per arrivare alla rotatoria già realizzata dal comune di Chiuduno per l’accesso alla nuova area industriale.
La lunghezza complessiva del tracciato è di 3.830 m circa ed interressa il territorio dei Comuni di Bolgare, Gorlago e Chiuduno. Il tracciato principale intercetta arterie stradali di secondaria importanza ed altre di utilizzo per l’accessi ai fondi e le proprietà circostanti, pertanto si è reso necessario garantire la continuità della viabilità esistente, prevedendo deviazioni, controstrade ed alcuni manufatti di attraversamento dell’asse principale per garantire l’accessibilità carrabile.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.