BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sbs Siemens Montello rullo compressore si conferma in testa alla classifica

Risultato mai in discussione, in trasferta contro Torino la Special Bergamo Sport Siemens Montello vince e resta in testa alla classifica. Un primato che i bergamaschi condividono con Castelvecchio e Treviso, e proprio i veneti saranno i prossimi avversari dei bergamaschi.

Più informazioni su

Risultato mai in discussione, in trasferta contro Torino la Special Bergamo Sport Siemens Montello vince e resta in testa alla classifica. Un primato che i bergamaschi condividono con Castelvecchio e Treviso, e proprio i veneti saranno i prossimi avversari dei bergamaschi.
A Torino la SBS si è imposta nettamente, 56-74 lo score finale, la squadra piemontese mai è riuscita ad impensierire i ragazzi di coach Tombolini come dimostrano anche i parziali dei primi tre quarti: 10-19, 14-23, 16-22; l’ultimo quarto è stato di marca torinese, 16-10, ma la partita -come comprensibile- ai fini del risultato si era già chiusa.

Tra i marcatori ha fatto la parte del leone, come sempre del resto, il bosniaco Ademir Demirovic autore di ben 34 punti; a canestro anche Andrea Pedretti (15 punti); Piero Pedretti (9); Canfora (8); il giovane Belloli (4); Ramelli (2) e Villa (2).

A Torino la SBS Siemens Montello si è presentata priva di due suoi pilastri quali sono capitan Roberto Calvi e il “fenomeno” Damiano Airoldi, che deve recuperare una lieve infiammazione all’avambraccio destro, ai quali il coach ha preferito dare un turno di riposo in vista del big match di sabato prossimo contro Treviso.

Sempre tre squadre in testa alla classifica del campionato di serie A2 di basket in carrozzina dopo i primi otto turni di campionato. Sabato sera però la classifica cambierà: alle 20.30 nella palestra di via dei Carpinoni in città è in programma il big match di giornata fra i padroni di casa della SBS e Treviso. Sarà anche l’ultimo incontro del 2008 per capitan Calvi e compagni, un motivo in più per non perdere questa partita.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.