BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Del Neri: “Doni ci sar??, forse anche Vieri” video

Non sar?? un'Atalanta particolarmente diversa da quella vittoriosa contro la Lazio quella che scender?? in campo contro l'Udinese. Gigi Del Neri non fa pretattica e sottolinea il buono stato di salute dei suoi: "Doni, che era in forse, ha recuperato e sar?? regolarmente al suo posto in campo e Vieri ha lavorato bene tutta la settimana e sono fiducioso???.

Più informazioni su

Non sarà un’Atalanta particolarmente diversa da quella vittoriosa contro la Lazio quella che scenderà in campo contro l’Udinese. Gigi Del Neri non fa pretattica e sottolinea il buono stato di salute dei suoi. “Ho la fortuna di poter contare su venti giocatori che stanno bene – taglia corto -. Sono contento di avere problemi di scelta in questa condizione». Doni, che era in forse, ha recuperato e sarà regolarmente al suo posto in campo, a centrocampo Guarente ci sarà (un lieve affaticamento gli ha fatto saltare precauzionalmente la rifinitura, ndr) e Valdes dovrebbe partire ancora dal 1°: “Si è sempre fatto trovare pronto quando è stato chiamato in causa – spiega Del Neri – nel calcio moderno bisogna saper sfruttare il proprio momento e saper mettere in difficoltà l’allenatore e devo dire che il cileno ci sta riuscendo”. Migliorano le condizioni di Bobo Vieri che potrebbe essere della partita: “Ha lavorato bene tutta la settimana e sono fiducioso”. Per Del Neri, l’Udinese sta crescendo e ha le carte in regola per dire la sua a Bergamo: “Incontriamo una squadra d’elite costruita per altri obiettivi – puntualizza -. Affrontiamo una formazione veloce e di qualità al pari di Napoli e Lazio: sarà una gara molto difficile”. In avanti l’assenza di Di Natale non rassicura il tecnico: “L’Udinese senza il suo capitano a Firenze mi piaciuta tantissimo – confida – Fuori casa la squadra di Marino ha sempre mostrato un’ottima personalità e giovedì in Coppa Uefa ha fatto vedere di esserci”. Infine Del Neri non dimentica di aver militato come calciatore nella società friulana: “Ho giocato nell’Udinese e con la famiglia Pozzo e gli addetti ai lavori esiste un legame d’affetto che dura da più di trent’anni. Il sentimento c’è, ma la partita è un’altra cosa ed entrambe le squadre cercheranno di vincere”.

Più informazioni su

Video correlati

2 di 2

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.