BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Biancaneve accende i Burattini a Natale

Domenica 7 e luned?? 8 dicembre alle 17 all???Auditorium di Piazza Libert?? a Bergamo inizia la rassegna ???Burattini a Natale??? che, giunta alla sua dodicesima edizione, si svolge dalla prima domenica di dicembre sino all'Epifania. Primo ospite della rassegna ?? il Teatro del Carretto di Lucca con ???Biancaneve???.

Più informazioni su

Domenica 7 e lunedì 8 dicembre alle 17 all’Auditorium di Piazza Libertà a Bergamo inizia la rassegna “Burattini a Natale” che, giunta alla sua dodicesima edizione, si svolge dalla prima domenica di dicembre sino all’Epifania e propone spettacoli che utilizzano le tecniche del teatro di figura ed è promossa dall’Associazione arts e dalla Fondazione Ravasio.
Primo ospite della rassegna è il Teatro del Carretto di Lucca con “Biancaneve”.
E’ il primo spettacolo allestito dal Teatro Del Carretto. Progettato e realizzato nell’83, accolto fin da subito come un piccolo capolavoro, si è confrontato nell’arco di questi venti anni con il pubblico appartenente alle culture più diverse, dall’Egitto al Giappone, da Israele alla Russia….raccogliendo ovunque e sempre entusiasmi autentici e dimostrando di superare naturalmente ogni ostacolo linguistico ed ogni trascorrere del tempo.
Lo spettacolo rappresenta quasi un Manifesto della poetica teatrale elaborata poi dalla Compagnia: con l’orchestrazione di quegli elementi che in seguito verranno sviluppati e che sono tutti quelli dell’artigianato rappresentativo – componenti scenografiche, oggetti, corpi e moti, linee musicali, voci e rumori, luci, superfici e colori…. – semplici tasti di una tastiera magica organizzata per realizzare i “sogni del teatro”.
“…una Matrigna impersonata da una vera attrice e una microscopica Biancaneve, i nani a grandezza naturale che arrivano a sorpresa dal fondo sala per diventare piccolissimi una volta entrati nella mutevole scatola teatrale che si apre come un magico armadio dell’immaginario svelando scomparti, celando trabocchetti, rinnovando continuamente e simultaneamente l’idea di palcoscenico, facendo apparire teste, paesaggi, personaggi veri, oggetti misteriosi di grandezza spropositata: il tessuto narrativo si fa gioco scenico, attraverso il contrasto di universi che nasce dal rapporto tra attori e creature in cartapesta, personaggi veri ed oggetti smisurati o lillipuziani, verità della materia e finzione del corpo, elementarità della parola e potenza dei brani del melodramma, rivelando sottilmente la sua natura di camera dell’inconscio…..”.
La replica del pomeriggio festivo inizia alle 17.
Posto unico: ingresso a 5 euro per adulti e bimbi dai 3 anni e la possibilità di un’ulteriore agevolazione nel caso ci si presenti in cinque spettatori, con la promozione “dammi il cinque” (ogni 4 paganti a spettacolo, il 5° omaggio).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.