BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Jerry Calà e un mistero in volo animano il week-end al cinema

Le uscite nelle sale cinematografiche da venerdì 5 dicembre: "Torno a vivere da solo", "The Passengers"

Più informazioni su

Venerdì 5 dicembre arriva nelle sale Torno a vivere da solo, diretto ed interpretato da Jerry Calà. 26 anni dopo Vado a vivere da solo, Giacomo (diventato un agente immobiliare in difficoltà economiche) decide di tornare ad abitare nel suo vecchio appartamento da ragazzo: tutto è come una volta, è il contesto ad essere cambiato . La moglie (Tosca D’Aquino), napoletana verace trapiantata a Milano, è diventata fredda e scostante, e i due figli adolescenti lo ignorano: ma la goccia che fa traboccare il vaso del già frustrato Giacomo è rappresentata dall’arrivo in casa della suocera.

Di fronte alla prospettiva di dormire sul divano e sopportare la convivenza con un’altra persona che non lo stima, Giacomo prende la decisione che già da tempo meditava: torna a vivere nel suo vecchio appartamento, che è stato ristrutturato e può definirsi pomposamente “loft”. Non è più l’insofferenza alle regole imposte dai genitori a tormentare Giacomo, ma la routine del legame matrimoniale, troppo monotono e ormai privo di emozioni. Le avventure sentimentali vissute da Giacomo hanno come protagoniste mogli ed ex mogli dei cosiddetti amici “storici” (è lecito chiedersi se dopo il tradimento saranno più tali!). A questo quadro tragicomico si aggiunge l’inaspettata reazione di Francesca, la moglie di Giacomo…
Commedia scritta da Calà, che mette in scena un divorzio seguendo gli stereotipi maschilisti messi in ridicolo, Torno a vivere da solo annovera nel suo cast Paolo Villaggio, Tosca D’Aquino, Enzo Iacchetti, Eva Henger e Randi Ingermann. La colonna sonora è curata da Umberto Smaila, immancabile accompagnamento di Jerry Calà e delle sue avventure cinematografiche. Torno a Vivere da solo propone il delicato ed attuale tema della crisi della famiglia da una prospettiva ironica e amara allo stesso tempo, per far riflettere e sorridere dei nostri guai.
Da venerdì al cinema sarà disponibile anche Passengers, thriller interpretato da Anne Hathaway (la deliziosa Andy de Il diavolo veste Prada). Un aereo precipita in volo. Le cause dell’incidente appaiono sconosciute. Gli otto sopravvissuti vengono interrogati da una psicologa (Anne Hathaway), che cerca di capire che cosa sia successo su quell’aereo e come mai i superstiti scompaiano misteriosamente, uno dopo l’altro…
I racconti ascoltati dalla psicologa, infatti, sembrano delineare uno scenario totalmente diverso rispetto alla prima spiegazione fornita dalla compagnia aerea; quando le testimonianze cominciano a dar vita ad una realtà inquietante, la protagonista dovrà sospettare che dietro alle scomparse si celi una trama criminale. Passengers è costruito in un crescendo di tensione, che confonde gli spettatori sino al finale mozzafiato: un film ideale per trascorrere una serata al cinema dal sapore forte, all’insegna della suspense e dei colpi di scena che si rincorrono senza sosta dall’inizio alla fine.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.