BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Benemerenze, per Doni Tremaglia e Mazzoleni è il “giorno del giudizio” video

Oggi la Giunta guidata da Roberto Bruni deve decidere a chi assegnare i riconoscimenti civici. Tra i candidati ci sono i tre personaggi che, per ragioni diverse, non incontrano consensi unanimi tra le forze politiche. Molto probabilmente finirà in scontro. E voi a chi dareste la benemerenza?

Più informazioni su

Il giorno del "giudizio" è arrivato. Oggi la Giunta del Comune di Bergamo deve decidere a chi assegnare i dieci attestati di benemerenza civica e le cinque medaglie d’oro destinate a personaggi, enti o associazioni che con la loro opera hanno dato lustro alla città. La polemica monta già da qualche giorno. Riguarda anzitutto il capitano dell’Atalanta Cristiano Doni, proposto dai consiglieri comunali Franco Tentorio (An) e Daniele Belotti (Lega) e caldamente sostenuto dai tifosi nerazzurri (anche se non tutti, per la verità). Ma non meno contestate sono altre candidature avanzate. Come quella del deputato di An Mirko Tremaglia, formulata dal collega di Forza Italia Giorgio Jannone. O come quella dell’avvocato Arbace Mazzoleni (suocero di Antonio Di Pietro), candidato dall’Italia dei Valori.
La Giunta questo pomeriggio prenderà in esame tutte le proposte pervenute dai cittadini e dalle forze politiche e poi darà una prima indicazione. Questa verrà subito sottoposta alla valutazione dei capigruppo delle forze politiche presenti in Consiglio comunale. E in serata la lista, a quel punto sicuramente riveduta e corretta più volte, tornerà all’attenzione dell’esecutivo cittadino per la decisione definitiva. Al termine il sindaco Roberto Bruni terrà una conferenza stampa.
Fin troppo facile immaginare che sarà una giornata caldissima, a dispetto della temperatura esterna. Nel centrosinistra le candidature Doni e Tremaglia non piacciono granchè. Rifondazione comunista si è esposta esplicitamente. Altri la pensano nello stesso modo ma faranno valere la loro opinione solo all’interno della Giunta. Dall’altra parte, c’è la volontà di difendere fino all’ultimo le proposte avanzate. Il rischio, se le posizioni contrapposte non si ammorbidiranno, è che un’occasione di festa e di riconoscenza si trasformi in una guerra senza esclusione di colpi.

Voi a chi dareste la benemerenza tra i tre personaggi al centro delle attenzioni? Partecipa al sondaggio.

Più informazioni su

Video correlati

1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da iva

    Dalle candidature è evidente che il fair play della giunta ha lasciato che l’opposizione facesse la parte maggiore.
    Un plauso, che può valere quanto una benemerenza, alla giunta Bruni che ha avuto modo di scardinare il monopolio territoriale in mano ai soliti, pochi, e grazie a chi collabora ad un’informazione più pluralista ed equidistante.

  2. Scritto da attila

    Propongo la candidatura di iva per una benemerenza. Magari con medaglia d’oro.

  3. Scritto da iva

    No grazie attila, come da articolo, le ‘tensioni’ sono già alle stelle e i doni ormai sono impacchettati ;)

  4. Scritto da Vittorio

    Propongo la candidatura dei seguenti signori.Gigi il rosso, Bocia,Ciarletti,Costante,Serafino,la Lupa,Caglioni,
    Persone che hanno lasciato un impronta indeledibe a Bergamo.

  5. Scritto da Principebianco

    Bene per la Lupa.
    Ha svezzato metà Bergamo e militari di tutte le regioni.
    Propongo inoltre di intitolarle l’obelisco falloide di piazza Vittorio Veneto in gloria del suo bene strumentale di lavoro.

  6. Scritto da iva

    Siamo alle benemerenze non alla memoria.

  7. Scritto da lello da nese

    quoto vittorio (4)… ovviamente aggiungo lo stesso vittorio al già suo lungo elenco. I meriti sono assai inferiori, ma l’ostinazione cieca e assoluta va in qualche modo premiata.

  8. Scritto da iva

    lello, ci puoi fare un brevissimo riassunto di tutti i personaggi indicati?
    Ovviamente in vita..

  9. Scritto da un cittadino delusissimo

    c’è la crisi, la città ha mille problemi e voi della stampa date risalto a questa assurda disputa per le benemerenze. ma jannone e tentorio nn hanno di meglio da fare??

  10. Scritto da lello da nese

    beh, non so, iva, chiedi tu a vittorio…

  11. Scritto da iva

    Vittorio scherzava (un po’ neh) tu invece parevi più convinto ma poi hai sposato Vittorio…;)

  12. Scritto da Paulibg

    D’accordo con Vittorio… aggiungerei il povero Spalla (record di trasferte con l’atalanta) e il Presidente Ruggeri… Doni e’ un grande, ha dato tanto ma ha gia’ ricevuto altrettanto… era dato per finito da tutti o quasi. e se non fosse stato per Ivan Ruggeri starebbe ancora in Spagna a fare calcioturismo non dimentichiamocelo…

  13. Scritto da ol Ciopì castigamacc

    Non mi sembra che sia corretto discutere così pubblicamente sulle benemerenze di questo o di quello…un pò dell’antica carità cristiana non farebbe male.

  14. Scritto da lello da nese

    no iva (11) hai capito male, la mia era una critica a vittorio… eppoi, nonostante l’età, ho gusti e tendenze tradizionali che non mi consentono di puntare a nessun matrimonio omo…

  15. Scritto da vittorio

    Buonasera a tutti sono Vittorio ,dimenticavo nei benemeriti bergamaschi di aggiungere anche Enrico Maria Pandolfi,Citaristi,Cappelluzzo e Salvi ..il vice Gabibbo,che grandi luminari!!!!!
    p.s. Ringrazio dei complimenti Lello da Nese ( fraz. di Alzano Lombardo)

  16. Scritto da iva

    Allora avevo capito bene :)