BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Tango per beneficenza all’Hospice

Sabato 13 dicembre alle 20.30 è in programma una serata che unirà lo spettacolo alla beneficenza a sostegno dell’Hospice di via Borgo Palazzo. Un’iniziativa promossa dal sindacato della scuola Snals di Bergamo, che vedrà protagonisti cantanti, musicisti e ballerini di tango.

Più informazioni su

Quando musica fa rima con solidarietà: sabato 13 dicembre, infatti, è in programma una serata che unirà lo spettacolo alla beneficenza a sostegno dell’Hospice di via Borgo Palazzo. Un’iniziativa promossa dal sindacato della scuola Snals di Bergamo, che si svolgerà nell’aula magna del liceo Secco Suardo di via Mai 8 a partire dalle 20.30, e che vedrà protagonisti cantanti e ballerini di tango argentini. I fondi raccolti grazie alle offerte del pubblico (lo spettacolo è aperto a tutti) andranno a favore dell’Associazione cure palliative onlus di Bergamo che li destinerà all’Hospice. Ad esibirsi saranno la cantante Tiziana Manenti, che presenterà brani dal suo nuovo album “Azzurra”; i ballerini di tango Alejandro Angelica e Tali Gon, che proporranno numeri di tango, vals e milonga; il duo classico Larissa Rimoldini (violino e viola) e Alberto Foresti (pianoforte); e i musicisti argentini Manuel Estosa alla chitarra e Pablo Logiovine al bandonéon, strumento utilizzato dalle orchestre di tango argentine. “Si tratta di un’iniziativa benefica che abbiamo già proposto l’anno scorso – ha detto Loris Colombo, segretario provinciale dello Snals – che va di pari passo con altri progetti attenti alla solidarietà”. Come la convenzione siglata fra l’Ufficio scolastico provinciale e l’Associazione cure palliative per sensibilizzare il mondo della scuola attraverso cicli formativi su sofferenza e dolore (anche nella letteratura o nell’arte), cure e servizi a disposizione del malato. “Perché l’Hospice è una struttura a sostegno del malato terminale e di tutta la sua famiglia, che punta ad alleviare il dolore fisico e psicologico, considerando che in Bergamasca muoiono circa 4.500 persone all’anno a causa di tumori o altre malattie terminali”, ha precisato Arnaldo Minetti, presidente dell’Associazione cure palliative. Ricordando che grazie allo Snals, che invita i suoi iscritti a destinare il cinque per mille all’Associazione, solo nel 2005 sono stati raccolti 49mila euro. Sempre a scopo di beneficenza, domenica 21 dicembre è organizzata una manifestazione podistica internazionale a passo libero con partenza e arrivo all’Hospice.   

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.