BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Trofeo Forze Nuove, vince Wackermann

Il prestigioso riconoscimento del Gruppo sportivo Domus va al sedicenne corridore di Rho. Premi anche per Galbusera, presidente della Lampre, e per l'U.s. Legnanese.

Più informazioni su

La giuria del “Trofeo Forze Nuove” 2008 ha emesso i suoi verdetti nell’ambito della riunione organizzata ieri sera dal Gruppo Sportivo Domus presso l’Hotel Maresana Resort di Ponteranica (BG) e alla quale hanno partecipato alcuni presidenti provinciali dei comitati F.C.I. della Lombardia, una delegazione del Comitato Regionale e una rappresentanza degli organi di stampa. L’ambito premio del ciclismo lombardo che il sodalizio orobico ha creato nel lontano 1968 anche quest’anno è andato a premiare coloro che, ognuno nella rispettiva categoria, si sono distinti nell’ambiente del ciclismo lombardo. Inoltre, novità assoluta e subito apprezzata dai giurati è stata l’introduzione di un nuovo riconoscimento che andrà a premiare la società lombarda che maggiormente si è distinta per la cura e l’attività svolta nella categoria Giovanissimi (7-12 anni).

Ecco chi sono i vincitori dell’edizione 2008 del “Trofeo Forze Nuove”:
a. il migliore corridore della Lombardia, “Trofeo Forze Nuove”
LUCA WACKERMANN, milanese di Rho nato il 13 marzo 1992 portacolori della Pol.va Molinello, Allievo del secondo anno, nella stagione 2008 ha ottenuto 10 successi tra cui il più prestigioso è sicuramente la vittoria al “58° Gran Premio L’Eco di Bergamo”, poi le affermazioni nelle prove in linea “47a. Coppa Città di Cavaion Veronese”, “40a. Varese-Angera” e la “20a. Morimondo-Ossona”.
 
b. il migliore dirigente “Personalità ciclistica”
            EMANUELE Dott. GALBUSERA (Presidente del Team Lampre)
Nato a Merate il 5 febbraio 1972 e residente a Monza è laureato in Economia e Commercio presso l’Università Bocconi di Milano e da circa 10 anni lavora nell’azienda di famiglia Lampre srl nella quale ricopre il ruolo di Direttore Vendite.
Da sempre appassionato di ciclismo dal 1991 ha affiancato il padre Mario nell’avventura alla guida del Team Lampre, esperienza iniziata con la Lampre-Colnago-Sopron e che ha portato Galbusera a diventare presidente del Gruppo Ciclistico che annovera tra le sue fila il Campione del Mondo Alessandro Ballan e il Vice Campione del Mondo Damiano Cunego.
I successi nel Campionato Mondiale di Varese sono solo gli ultimi di un lungo elenco di vittorie tra le quali si possono ricordare il Giro d’Italia 2001 con Simoni, la Milano-Sanremo con Fondriest nel 1993, il Giro delle Fiandre 2007 con Ballan, l’Amstel Gold Race 2008 con Cunego e i tre Giri di Lombardia con Faresin (1995) e Cunego (2007 e 2008).
 
c. il miglior “Giudice di Gara”
DELFINO SALVALAGGIO, nato il 9 settembre 1954 risiede a Cagno (Como) e da oltre 30 anni è giudice d’arrivo nazionale. È uno dei più esperti giudici del ciclocross e negli ultimi anni è anche ispettore antidoping.
 
d. “l’Organizzazione modello”
U.S. LEGNANESE presieduta dalla signora Caterina Palmieri Colombo. La società milanese nel 2008 ha tagliato il prestigioso traguardo dei 95 anni di storia. Ogni anno propone 5 gare per le diverse categorie anche giovanili, ma il fiore all’occhiello resta la “Coppa Bernocchi” per professionisti giunta alla sua 90esima edizione.
 
 
e. il miglior “Direttore Sportivo”.
SERGE PARSANI, nato a Gorcy (Francia) il 28 agosto 1952 e residente a Ranica (BG) è stato un corridore professionista dal 1974 al 1983 sempre con la casacca della Bianchi (leader Gimondi). Ha ottenuto 6 vittorie in carriera: una tappa al Giro d’Italia, una al Tour de France, Giro delle Marche, Cagliari-Sassari e due cronosquadre.
Dal 1987 al 1989 è Vice direttore sportivo della Gewiss-Bianchi (leader Moreno Argentin), dal 1993 al 1997 è direttore sportivo della MG con Cipollini, Ballerini, Batoli, Rebellin, ecc), nel 1998 è alla guida della ASICS con Bartoli, Bettini e Noè. Dal 1999 al 2002 guida la MAPEI con Bartoli, Bettini, Freire, Cancellara, Pozzato, Petrov, Tafi, ecc).
Dal 2003 al 2007 è direttore sportivo della QUICK STEP con Bettini, Pozzato, Virenque, Boonen, Garate, ecc. Nel 2009 sarà in ammiraglia del nuovo Team Katiusha neonata squadra Pro-Tour russa.
Da direttore sportivo ha vinto le seguenti classiche: Milano-Sanremo (Bettini-Pozzato), Giro delle Fiandre (Museeuw-Tafi), Liegi Bastogne Liegi (Bartoli 2-Bettini 2), Paris-Roubaix (Museuuw-Tafi), S. Sebastian (Bettini), Giro di Lombardia (Bettini 2), Paris-Tours (Tafi).
Attualmente è componente della commissione tecnica della Federazione Ciclistica Italiana e Presidente dell’Associazione Internazionale dei Direttori Sportivi.
 
f. Premio alla “Società che si è distinta nella cura e l’attività dei Giovanissimi”.
IMBALPLAST SONCINO            società della provincia di Cremona da sempre impegnata nell’attività giovanile nel 2008 ha ottimamente organizzato il Trofeo Lombardia per Giovanissimi oltre ad un’altra gara in notturna.
 
 
I premi ai vincitori saranno poi consegnati il prossimo 25 febbraio in occasione della presentazione ufficiale della 39esima edizione della Settimana Ciclistica Lombarda by Bergamasca che il sodalizio orobico presieduto da Stefano Civettini organizzerà dal 31 marzo al 5 aprile 2009.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.