BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Premiazione con giallo agli atleti benemeriti. La Foppa dov’è? fotogallery

Nel lungo elenco dei premiati non figura infatti la Foppapedretti, che nell’ultima stagione ha portato a Bergamo la Coppa Italia e che negli anni scorsi ha fatto incetta di coppe. League. Il sindaco: E' una loro forma di protesta per stimolare l'amministrazione nel risolvere il problema palazzetto".

Più informazioni su

Premio con giallo a Palafrizzoni per gli atleti che nel 2008 si sono distinti nella loro disciplina. Nel lungo elenco dei premiati non figura infatti la Foppapedretti, che nell’ultima stagione ha portato a Bergamo la Coppa Italia e che negli anni scorsi ha fatto incetta di scudetti, coppe nazionali e Champions League. La Lega Nord ha presentato un’interrogazione per chiedere il motivo di tale mancanza. “La Foppapedretti è in assoluto tra le società sportive più titolare della Bergamasca – si legge – e nella stagione 2007/2008 ha vinto la Coppa Italia. Perché la Foppa non figura tra i premiati? E soprattutto perché inizialmente figurava in elenco e successivamente è stata depennata”. L’urgenza dell’interrogazione viene recepita alla lettera dal sindaco Roberto Bruni che risponde immediatamente ai giornalisti. “La Foppapedretti non si è presentata come forma di protesta per stimolare la ripresa di attenzione sulla questione Palazzetto dello sport – spiega il primo cittadino -. Abbiamo già fissato un incontro prima di Natale per chiarire tutte le posizioni. L’ubicazione del nuovo Palazzetto, che peraltro è inserita in un ambito del pgt, era anche compresa nella questione stadio. E’ per questo motivo che si va per le lunghe”. Dal canto suo Andrea Veneziani, consigliere comunale e responsabile delle relazioni esterne della Foppa, non ha voluto rilasciare dichiarazioni.
Ecco l’elenco degli altri premiati: Renato Pasini, sci di fondo; Maria Poiani, medaglia d’oro nei 50 metri stile libero alle Paralimpiadi di Pechino di Pechino; Mario Esposito, tiro con l’arco, medaglia di bronzo alle Paralimpiadi, campione italiano indoor; Annalisa Laera, nuoto, campionessa italiana 50 metri stiule libero e 100 metri dorso; Omero A.S.D., goalball, prima classificata nel campionato italiano assoluto; Sci club Ubi Banca Goggi, sci, prima classificata nella finale nazionale del Trofeo delle Regioni; Angelo Fabrizio Comi, automobilismo, primo classificato nel Trofeo nazionale CSAI Formula 3; Luca e Roberto Dubbini, vela, terzi classificati nel campionato europeo juniores 2008; Arianna Comi, tiro a segno, prima classificata nei campionati italianio juniores 2008 a pistola sportiva e pistola a 10 metri; Maurizio Milani, aeromodellismo, primo classificato nel campionato mondiale 2008 volo vincolato con acrobazia junior; Paolo Pellegrino, canoa, campione italiano master; Thomas Oldrati, primo classificato campionato italiano assoluti d’Italia enduro; Tullio Pellegrinelli, motociclismo, campione italiano enduro Hard race; Atletica Bergamo 59, atletica leggera, campione italiano do società allievi; Marta Milani, atletica leggera, campionessa italiana 400 metri; Luca Messi, pugilato, vincitore di tre incontri internazionali nel 2008; Atalanta, calcio, campione d’Italia nella categoria Giovanissimi; Nicole Forcella, karate, vincitrice del campionati italiano Kumite, terza al Torneo Internazionale di Rijeka, terza agli internazionali d’Austria; Laura Teani, pallanuoto, vincitrice del titolo di campione d’Europa con la nazionale under 17; Diana Bartoloni, equitazione, ostacoli, primo posto nella categoria Bassa Internazionale; Anna Maccarone, equitazione, dressage, primo posto nella categoria M nazionale; Bergamasca scherma Creberg, prima classificata nei campionati italiani a squadre under 14; Roberta Marzani, scherma, prima classificata nei campionati italiani individuali.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Paolo Comi

    Gent.ma Sig.ra Iva perchè insiste nel vedere sempre la politica anche nello sport? A Bergamo il Palazzetto dello Sport è fatiscente, le piscine sono pessime, il vecchio campo Coni è ridicolo, per praticare altri sport ci deve rivolgere ai paesi limitrofi.Per tenere i ns figli lontani dalla droga, dall’alcool, dalle pessime compagnie l’unico rimedio è lo SPORT.Lo sport con la maiuscola(non solo calcio).Ma forse per Lei va bene solo il Paci Paciana?

  2. Scritto da lello da nese

    Per rimanere in ambito oggettivo, il problema del Palasport esiste da anni e, occorre sottolinearlo, la Foppa per giocare e vincere la Champions ha dovuto traslocare a Treviglio! Non concordo, poi, con la possibile strumentalizzazione di Veneziani: se ne è stato zitto trincerandosi dietro un no comment, non si è stracciato le vesti in pubblico, che altro doveva fare? La protesta pare legittima e pure l’atteggiamento di Veneziani è rispettoso dei ruoli

  3. Scritto da iva

    Non è per caso che Veneziani, exallenatore, strumentalizza la situazione politicamente?
    Anche Pol.sco. segue a ruota?

  4. Scritto da Pol.sco.

    Giustissima la protesta della Foppa Pedretti contro l’inattività della Giunta in merito al nuovo Palazzetto dlla Sport