BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

I Radicali si schierano a fianco di Bruni

Si avvicinano le elezioni ed iniziano a definirsi anche le posizioni dei partiti incerti. Tra questi i Radicali, che nonostante la scoppola patita con la stroncatura da parte del Consiglio comunale dell'istituzione del registro delle Unioni civili, confermano il sostegno al sindaco Bruni.

Più informazioni su

Anche i Radicali si schierano a fianco di Bruni. Si avvicinano le elezioni ed iniziano a definirsi anche le posizioni dei partiti incerti. Tra questi i Radicali, che nonostante la scoppola patita con la stroncatura da parte del Consiglio comunale dell’istituzione del registro delle Unioni civili, confermano il sostegno al sindaco Bruni. "L’associazione radicale è orientata a sostenere, come già nel 2004, il sindaco uscente con il quale si è instaurato un proficuo rapporto di collaborazione e sintonia, sia in occasione della richiesta – poi bocciata dal Consiglio Comunale – dell’istituzione di un registro delle unioni civili in città, sia a sostegno di numerose campagne transnazionali dei radicali, nonché sulla campagna, attualmente in corso, per la costituzione dell’Anagrafe degli eletti". Nelle prossime settimane i Radicali promuoveranno incontri, in particolare con il Partito democratico, "valutando possibili iniziative comuni, affinché nella campagna elettorale siano rilanciati i temi della laicità, della partecipazione e della trasparenza delle istituzioni".
Sabato 30 novembre sono state rinnovate le cariche sociali che hanno visto eletto alla segreteria Giorgio Myallonnier (già Consigliere Regionale radicale dal 2000 al 2005), Luca Nevola (segretario uscente) tesoriere e la riconferma di Maria Serena De Santis alla presidenza.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da un radicale

    Giusto per la cronaca Dino Paoli ha preso più voti di diversi altri consiglieri che sono oggi presenti in consiglio.

  2. Scritto da Alì Oco de Madrigal

    Tutti e due?

  3. Scritto da Pol.sco.

    Assicuro che le alte sfere dell’amministrazione comunale eran ben contente che non ci fosse la maggioranza a favore del registro delle coppie di fatto
    Non volevano perdere l’appoggio degli ambienti ecclesiastici
    Tanto i laicisti avrebbero votato ancora per loro comunque

  4. Scritto da iva

    Un’assicurazione scorretta non è un’assicurazione.

  5. Scritto da Pol.sco.

    Il giorno che capirai che il politicamente scorretto è politicamente scorretto proprio perchè dice la verità, mentre in politica ciò non vale come valore, sarà sempre troppo tardi
    La notizia è vera: comunicata allo scrivente proprio dal Grande Capo in persona prima del voto

  6. Scritto da Tuditanus

    Con alleati portasfortuna del genere si riapre la partita.
    Ora Bruni potrebbe anche perdere.
    Conterà di più la buona sfortuna dei radicali o la voglia di perdere del centro-destra?
    Un bel match.

  7. Scritto da un radicale

    Caro Tuditanus…non ci sperare troppo, i Radicali appoggiavano Bruni anche nella scorsa campagna elettorale (avevano anche un loro candidato: Dino Paoli, proprio nella lista Bruni) e mi sembra che abbiano portato fortuna…

  8. Scritto da Alì Oco de Madrigal

    Certo: l’indimenticabile Dino Paoli, come non ricordarselo? Dino Paoli, quello che cantava “Il gelo in una stanza”! Un radicale duro e puro: ha perfino scritto l’inno radicale: “Eravamo quattro amici al bar”…