BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Forti nevicate: la Bergamasca ?? la provincia pi?? colpita in Lombardia

Particolarmente l'alta val Brembana, l'alta val Seriana e la Val di Scalve. Ieri sera, luned?? 1?? dicembre, risultavano disattivate circa 10.000 utenze di interi comuni e frazioni. Dopo gli interventi coordinati dalla Protezione civile regionale, stamane in difficolt?? restano 200 utenti a Pianezza di Vilminore e Valgoglio

Più informazioni su

Le nevicate molto intense dei giorni scorsi e le abbondanti precipitazioni di ieri hanno provocato, oltre a importanti problemi alla circolazione stradale, anche il crollo di numerosi alberi e di tralicci della energia elettrica, soprattutto nella zona settentrionale della Provincia di Bergamo dove gli strati di neve hanno raggiunto l’altezza di quasi un metro. Particolarmente colpite l’alta val Brembana, l’alta val Seriana e la Val di Scalve.
Ieri sera, lunedì 1° dicembre, risultavano disattivate circa 10.000 utenze di interi comuni e frazioni.
"La Protezione civile della Regione Lombardia – dice l’assessore regionale alla Protezione civile, Prevenzione e Polizia Locale, Stefano Maullu – grazie al costante monitoraggio meteo svolto dalla Sala Operativa si è allertata immediatamente, e già nel corso del pomeriggio di ieri aveva contattato personalmente tutti i sindaci interessati, la Provincia e lo STER (Sede t erritoriale regionale della provincia di Bergamo). Abbiamo messo subito a disposizione elementi della nostra Colonna mobile regionale che si sono recati nelle zone più colpite e, questa mattina, ho contattato personalmente i sindaci di Vilminore (Val di Scalve) e Valgoglio (Val Brembana) per offrire la nostra collaborazione e contribuire a risolvere le criticità più importanti".
Per la risoluzione dei problemi di alimentazione elettrica, in serata la Direzione generale Reti e Servizi di pubblica utilità della Regione Lombardia si è attivata stabilendo un collegamento con Enel distribuzione durante la notte e nelle prime ore di oggi martedì. Alcune situazioni più critiche (ricovero anziani a Valbondione Val Seriana) sono state presidiate ed assistite dalle Associazioni di Protezione Civile già dalla serata.
Questa mattina risultavano ancora disattivate meno di 200 utenze, concentrate in particolare nella frazione Pianezza del comune di Vilminore (Val di Scalve) e Valgoglio (Val Brembana), ove risulta molto difficoltoso l’accesso a causa della presenza sulle strade di più di un metro di neve e della caduta continua di numerosi alberi.
E’ stato allertato l’assessore provinciale alla Protezione Civile che ha messo a disposizione i mezzi spartineve pesanti delle imprese convenzionate con la provincia, che stanno ora convergendo sull’area; sono state allertate anche le locali squadre di protezione civile dell’Associazione Nazionale Alpini che si stanno portando sia su Valgoglio che su Vilminore.
La Sala Operativa della Protezione Civile è in costante contatto con i sindaci locali, le Prefetture e le Province i cui territori sono interessati dalle criticità provocate dalle intense nevicate.
Ecco in dettaglio i comuni in cui sono stati registrati i maggiori disagi:
Valle Brembana:
Roncobello/Piazzatorre, paesi alimentati con gruppo elettrogeno, risultano circa 90 utenze scollegate.
Foppolo/Carona/Branzi/Valtorta: situazione tornata alla normalità nella tarda serata di ieri lunedì 1 dicembre.
Valle Seriana:
Valgoglio: risultano circa 250 utenze scollegate.
Valbondione situazione tornata alla normalità nella tarda serata di ieri lunedì 1 dicembre.
Val di Scalve:
Vilminore di Scalve, fraz. Pianezza: ancora isolata, risultano circa 150 utenze scollegate.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.