BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Da Seriate a Mi manda Raitre per smascherare la palla magica

Samantha Catalano e il padre Ferdinando venerdì sera sono stati ospiti della trasmissione Mi manda Raitre per "smascherare" la biowashball, la palla magica che lava i panni senza detersivo. Grazie alla ricerca scientifica dei due bergamaschi si è dimostrata l'effettiva inutilità della palla.

Più informazioni su

Da Bergamo alla Rai il passo è breve, soprattutto se sottobraccio si ha una ricerca scientifica che smaschera le "straordinarie proprietà lavanti" di un prodotto venduto in tutto il mondo. E’ successo a Samantha Catalano e al padre Ferdinando, ospiti venerdì sera della nota trasmissione "Mi manda Raitre", che si è occupata della Biowashball, la pallina magica capace di lavare i panni in lavatrice senza il detersivo. Il prodotto è addirittura sponsorizzato dal comico Beppe Grillo nei suoi spettacoli.

Guarda il video

Proprio da una diffidente "grillina " bergamasca è partita la campagna di smascheramento della palla. Samantha e il padre, docente e ricercatore di Fisica, hanno infatti condotto alcune ricerche (guarda i risultati di laboratorio) che dimostrano l’effettiva inutilità della palla miracolosa. La trasmissione Mi manda Raitre, da sempre a fianco dei consumatori, ha contattato padre e figlia, che venerdì sera hanno reso noto i risultati della loro ricerca. Anche durante il programma è stata fatta una prova pratica, con tanto di due lavatrici in studio, per verificare una volta per tutte se la palla magica fosse veramente così miracolosa. Il test ha dimostrato che con palla o senza il risultato è identico. Il rappresentante svizzero della Biowashball si è peraltro difeso eludendo le domande precise del conduttore.
Guarda il video

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da roberto

    Mi domando solo una cosa: come mai quando vengono inviati ai giornali dei test sulla pericolosità dei detersivi (in alcuni casi si parla di PERICOLOSITA’, non di “inefficacia”), gli stessi vengono pubblicati in decima pagina con riserva di verifica, mentre quando si tratta di attaccare atteggiamenti definibili ” infantili” (come quello di credere che una pallina magnetica possa realmente sostituire tutti i detersivi, compresi quelli non pericolosi) si attacca allegramente?

  2. Scritto da acido

    Tra grilli e grulli io scelgo la grolla :-)

  3. Scritto da cipollotto

    Alcuni no,
    sono pero’ dei fanatici che ormai lasciano sia grillo a pensare per loro, ergo Grulli.

  4. Scritto da cipollotto

    Ah, la palla verde?
    Grillo la presenta nei suoi spettacoli?
    Ma e’ lo stesso Grillo che vuol fare politica con le liste civiche,che giorni fa su BergamoNews venivano presentate come una ventata di novita’?
    CHIUDIAMO LE FINESTRE!
    Se son grillini, grilleranno, ma se son grullini….

  5. Scritto da Cittadino

    i Grilli non son Grulli