BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Luminarie, canti e eventi: a Milano è arrivato Natale

Oltre 370 le manifestazioni in programma con 85 chilometri di luminarie e 200 strade e piazze coinvolte. ricco il programma redatto da Palazzo Marino

Più informazioni su

«Il Natale – scriveva il novellista americano Washington Irving – è la dolce stagione in cui dobbiamo accendere il fuoco dell’ospitalità». Con questo obiettivo il Comune di Milano ha realizzato un ricco calendario di appuntamenti – "Milano è Natale" – pensati per coinvolgere milanesi, e non solo, nella festa più importante dell’anno.

Oltre 370 le manifestazioni in programma, tra cui: 10 eventi speciali, 17 tra spettacoli e rassegne, 29 grandi mostre, 77 appuntamenti di musica e danza e 68 di teatro. Ancora, 100 occasioni per grandi e piccini, 55 eventi nelle zone e 16 proposte di solidarietà.

Se 85 km di luminarie faranno risplendere 200 strade e piazze della città, ad aprire ufficialmente le festività natalizie sarà, come da tradizione, la prima del 7 dicembre al Teatro alla Scala con il Don Carlo di Giuseppe Verdi, per la regia di Stéphane Braunschweig e la direzione musicale di Daniele Gatti. La musica sarà del resto protagonista assoluta di questo mese con il concerto gratuito di Natalie Cole in piazza del Duomo (20 dicembre), quello del 1° gennaio di Katia Ricciarelli nella Chiesa di S. Alessandro, ma anche con diverse rassegne – "A love supreme", dal 13 al 23 dicembre nelle chiese di Milano; "Antichi organi in concerto" e "Cantantibus Organis"; gli appuntamenti musicali di "Natale nei musei" – e il concorso canoro per bambini "Ambrogino d’oro 2008".

Numerose occasioni di spettacolo anche nei teatri milanesi, da "Sogno di una notte di mezza estate", "la Capanna di Betlemme" e il jazz di Enrico Intra al Piccolo Teatro, fino alla programmazione degli Arcimboldi con esibizioni di clown, acrobati, cori gospel e i ritmi del tango.

Punta di diamante del "Natale per tutti" sarà il Villaggio delle Meraviglie ai Giardini Montanelli di Palestro dal 6 dicembre al 6 gennaio tra attività, animazioni e prodotti artigianali. Gli stessi che troveranno spazio nei diversi mercatini, dalla tradizionale Fiera degli Oh Bej! Oh Bej! – dal 5 all’8 dicembre al Castello Sforzesco – a quello della Loggia dei Mercanti (1° dicembre – 7 gennaio), fino a "Piazza in Gioco" in Piazza Duca d’Aosta dove, dal 7 al 24 dicembre, ci sarà l’installazione "Fiori di Luce" di Sophie Guyot, fatta da 1500 fiori luminosi. Senza dimenticare "Le bancarelle di Santa Lucia" nello Spazio Diurno Ortles.

Ma quest’anno ognuno potrà trovare all’interno della programmazione di "Milano è Natale" l’iniziativa per soddisfare i propri gusti: lo Snow Park in piazza del Cannone dal 20 dicembre al 25 gennaio e la Corsa di Babbo Natale (21 dicembre) per i più sportivi; "A spasso con Milano" per gli amanti dello shopping; "Natale in Biblioteca" – con letture animate e laboratori di inglese per i bambini, ma anche presentazioni di libri – per i lettori incalliti.

E saranno proprio i bambini quelli che più potranno sbizzarrirsi nella scelta degli eventi da seguire. Tra le tante opportunità ci saranno: "La Casa di Susanna" dal 12 al 21 dicembre in via Luca Beltrami; l’Ufficio Postale itinerante di Babbo Natale nelle 9 zone; l’Arca di Noel nell’ambito di "Natale nei Musei"; "Natale a Sforzinda", dal 2 dicembre al 6 gennaio al Castello Sforzesco; spettacoli al Teatro Franco Parenti; 9 giostre nelle piazze decentrate della città; giochi nei mercati rionali che si trasformeranno in piccoli teatri all’aperto; numerosi appuntamenti dedicati all’Epifania con la Befana al Centro Barrio’s e all’Acquario Civico fino al Corteo Storico dei Re Magi, la sera del 5 gennaio.

Anche i meno giovani troveranno occasioni di incontro grazie all’attività svolta dai CAM –Centri di aggregazione multifunzionali– che per tutto dicembre organizzano concerti, serate di Gala e feste degli auguri. Altri importanti momenti, per i più di mille anziani dei Centri Socio Ricreativi, saranno la proiezione della Prima della Scala presso il Teatro Dal Verme, l’appuntamento con i "nonni tecnologici" in piazza Mercanti (dal 14 dicembre) e la Festa di Natale al Palalido (16).

Per il mondo del volontariato il 13 e 14 dicembre ci sarà Rigiocattolo in piazza San Carlo dove la Comunità di S. Egidio venderà giocattoli usati a favore di associazioni umanitarie in Africa. Mentre il 16, nella sede comunale di Viale Tibaldi 41, si terrà la Festa di Natale dei Volontari singoli del Comune di Milano.

Per tutti, invece, le numerose proposte d’arte. Da Palazzo Reale – con le mostre dedicate a Magritte, a Seurat e Signac, alla pittura veneziana del Settecento da Canaletto a Tiepolo della collezione Terruzzi – a Palazzo Marino con "La Conversione di Saulo" del Caravaggio, fino all’arte etnica di Peggy Guggenheim al Castello Sforzesco e al Nouveau Réalisme al Pac – Padiglione d’Arte Contemporanea, solo per citarne alcune.

Clou del divertimento natalizio sarà infine la sera del 31 dicembre con appuntamenti in tutta la città, tra cui: uno spettacolo pirotecnico, alle 24.00, al Parco Sempione; il Capodanno dei giovani, dalle 22.00 in Piazza Santo Stefano con dj e musica live per tutta la notte e, per finire, dalle 22.00 alle 2.00, il Galà di Capodanno al Palalido con Fausto Leali e la sua Orchestra.

Per tutto il periodo natalizio inoltre, dal 5 al 26 dicembre, non verranno aperti nuovi cantieri in città, fatta eccezione per interventi di particolare gravità e urgenza, per sostenere i commercianti.

Questo e molto altro ancora sarà "Milano è Natale".

Per il programma completo: www.comune.milano.it/natale

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.