BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

In finale per l’Oscar di bilancio Brembo, Bcc di Treviglio e Ubi

In tutto sono 24 i finalisti che potrebbero aggiudicarsi il premio preomosso dalla Federazione relazioni pubbliche italiana (Ferpi), che sarà assegnato il 1° dicembre alla Borsa. Fra i parametri per vincere compare anche il bilancio socio ambientale.

Più informazioni su

Sono 24 i finalisti dell’edizione 2008 dell’Oscar di Bilancio, tre i bergamaschi: Brembo, Cassa rurale Banca di Credito Cooperativo di Treviglio, e Ubi Banca. I vincitori del premio promosso e gestito da Ferpi, la Federazione realazioni pubbliche italiana, saranno resi noti il prossimo 1° dicembre durante la tradizionale serata di premiazione alla Borsa. I finalisti bergamaschi potrebbero aggiudicarsi rispettivamente L’Oscar di bilancio Società e grandi imprese (Brembo), l’Oscar di Bilancio Medie e piccole imprese bancarie finanziarie non quotate (Cassa rurale di Treviglio) e l’Oscar Maggiori e grandi imprese bancarie finanziarie quotate e non quotate (Ubi). In particolare Brembo avrà come “avversari” Eni e Poste italiane, mentre la Cassa rurale di Treviglio è finalista insieme ad  altre due banche di credito cooperativo, la Bcc di San Marzano di San Giuseppe e la Bcc del Garda, e Ubi Banca concorre con Banca Fideuram e Credito Valtellinese. Fra i parametri per vincere ci sono l’analisi dei rischi, la gestione delle risorse umane e degli aspetti tecnici, la presentazione del bilancio economico e socio ambientale, e una dettagliata informativa economico-finanziaria. E Brembo per il quarto anno consecutivo ha presentato un bilancio che mostra la capacità di creare valore anche dal punto di vista sociale e ambientale, riservando una particolare attenzione al tema della sicurezza sul lavoro. Dal punto di vista economico, invece, l’azienda bergamasca ha chiuso il 2007 con ricavi per 912 milioni di euro. La Cassa rurale di Treviglio, invece, che opera secondo il sistema cooperativo mutualistico tendendo a valorizzare il territorio, l’anno scorso ha avuto una raccolta netta pari a 1.187 miliardi di euro. Ubi Banca, quinto gruppo bancario per numero di sportelli, ha registrato un utile netto di 620 milioni di euro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.