BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Doni cittadino benemerito? “Una dimostrazione di affetto”, ma la maggioranza ?? contraria

Il capitano dell'Atalanta si dice onorato della proposta avanzata dai consiglieri comunali Franco Tentorio (An) e Daniele Belotti (Lega). Dopo un iniziale boom dei contro sono risalite le percentuali di coloro che si schierano a favore della benemerenza al capitano nerazzurro.

Più informazioni su

"E’ l’ennesima dimostrazione di affetto della città nei miei confronti. Mi fa senz’altro piacere, anche se dal mio punto di vista era molto più importante vincere la partita con la Lazio". Cristiano Doni regala solo poche parole, anche se molto significative, per commentare la proposta avanzata dai consiglieri comunali Franco Tentorio (An) e Daniele Belotti (Lega) di assegnargli la benemerenza civica. La decisione vera e propria toccherà allla Giunta comunale guidata dal sindaco Roberto Bruni nei prossimi giorni. Ma il via libera è tutt’altro che scontato.
Tra i lettori di Bergamonews, almeno per ora, pare che la proposta avanzata dalla coppia Tentorio-Belotti piaccia. Il 56% infatti ritiene che l’amministrazione debba premiare Doni. In netto calo coloro che si schierano contro la benemerenza al capitano. Rispetto ad un iniziale boom la percentuale è infatti drasticamente scesa. Merito anche della mobilitazione in atto sul sito atalantini.com, che ha rilanciato il sondaggio nell’affollatissimo mondo virtuale nerazzurro. Ci sono ancora alcuni giorni a disposizione per far conoscere la propria opinione a chi ha il compito di decidere. Chi vuole approfittarne non deve far altro che intervenire nel sondaggio lanciato da Bergamonews.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da pippo1907

    iva forse tu confondi le cose qui non parliamo di una persona sola doni che deve prendere un premio .mentre per il campo utili stiamo parlando di quasi 200 bambini della polisportiva bergamo alta che si troverebbero ancora senza una struttura dove giocare forse a te non inporta nulla ma città alta fa quasi 5000 abitanti senza un vero campo di gioco.

  2. Scritto da iva

    Pippo1907 se parli seriamente è un conto ma il ragionamento di prima non era molto serio, forse.
    Chi è il presidente della circoscrizione di città alta? E i consiglieri?

  3. Scritto da uereidacn

    Ieri ho detto a Belotti: hai visto il sondaggio su Doni, la città è divisa, è più contro che a favore. E Lui: a che ora lo hai letto? Guarda ora, sono tutti per Doni. Mi fanno ancora male i polpastrelli. Ma questi sondaggi che vengano stravolti da un’ora ad un’altra sono poi attendibili? o non sarebbe meglio non farli in questo modo così casareccio?

  4. Scritto da meno politica

    chi di sondaggio ferisce.. di sondaggio perisce!!

  5. Scritto da Daniele Belotti

    Caro Ureidacan, è vero che ieri alla tua considerazione “Vedo che la benemerenza a Doni è in calo nel sondaggio su internet” ti ho risposto “ma a che ora l’hai visto?” considerato che nel pomeriggio avevo dato un’occhiata ed era in netto vantaggio. La questione dei polpastrelli te la sei sognata stanotte. Non so tu, che a giudicare dai mess che mandi ad ogni tipo di blog passi ore a sproloquiare su internet, ma il sottoscritto purtroppo ha altro da fare.

  6. Scritto da iva

    meno intrallazzi più trasparenza, più sport meno quattrini all’indotto!

  7. Scritto da iva

    Daniele Belotti a lavorare!!!

  8. Scritto da ureidacan

    Il callo sui polpastrelli me la sono in qualche modo inventato, anche se il sorriso beffardo di Daniele Belotti me lo ha reso molto probabile.
    Per quanto riguarda il tempo a disposizione, dopo la seratina al Consiglio Comunale, le due mattinate al Consiglio Regionale, una puntatina a via Berlerio ed un’altra a via Berlese, Belotti cosa fa, passa tutto il suo tempo ad oliare fucili?

  9. Scritto da manovre

    non dubito che Belotti abbia sgunzagliato i suoi supporters e ultras nonchè elettori tanto per far sembrare che la gggente sta con lui.
    Tanto non è un sondaggio e non alcun valore di rilevazione scientifica, per cui molto poco.
    D’altronde si sa, il calcio riempie la testa di chi non ha altro con cui riempirla, i risultati si vedono ogni domenica. A proposito di chi diceva che l’atalanta è il lustro di questa città… si vede infatti la considerazione indegna che abbiamo nel resto del mondo

  10. Scritto da pippo 1907

    che ti diano la benemerenza o no chi se ne frega chel conta gliè i gol ol rest al vansa solo atalanta la politica la ansa

  11. Scritto da iva

    Pippo1907 con il 18, il tuo commento, hai contraddetto quello che dicevi su Rustico. No, non è questione solo di gol ma di sport che quando non è sportivo non ha nulla da insegnare a nessun altra disciplina.

  12. Scritto da lello da nese

    x redazione: il titolo secondo me è fuorviante, mi riferisco al termine “maggioranza”… poi contesto pure il sondaggio con tre scelte, sarebbe stato più equo un secco “sì” o “no”. infatti, l’opzione “in più” a favore di Doni spalma la scelta in due possibilità positive e propositive contro la sola risposta negativa. Non trovate?

  13. Scritto da La redazione

    Il titolo è stato modificato per evitare, come consiglia il lettore, che si confondesse la “maggioranza” dei lettori con la “maggioranza” politica. Quanto alle risposte, ci è sembrato giusto non limitare le possibilità ad un secco sì o no perchè ci sono anche lettori che ritengono giusto riconoscere a Doni i meriti acquisiti ma senza assegnargli un riconoscimento prestigioso come la benemerenza civica.

  14. Scritto da Vittorio

    Non sono d’accordo per il conferimento a Doni del premio.Nella bergamasca ci sono molti personaggi piu’ meritevoli ,ad esempio Don Resmini.

  15. Scritto da Gualo

    x Vittorio
    io non sò chi sia Don Resmini.. xò non sò quanto possa centrare con la benemerenza riguardo lo sport.. xchè è riguardo a questo che Doni è stato candidato, non per opere di bene, rilanci sociali o economici.. era solo una precisazione..
    buona giornata

  16. Scritto da Rocco

    Ma se il regolamento delle benemerenze -che mi sono andato a leggere sul sito del comune (http://www.comune.bergamo.it/upload/bergamo/regolamenti/08_RICONOSCENZA_CIVICA_163_2701.PDF)- prevede che si possano assegnare a “chi si sia particolarmente distinto nel campo delle scienze, lettere, arti, industria, lavoro, scuola, SPORT, sociale” ecc., perchè essere contrari? Del resto di sportivi ne sono stati premiati altri in passato (es. Vavassori). Don Resmini cmq è già stato premiato con med. oro

  17. Scritto da iva

    Perchè come già spiegato a lello da nese oltre al regolamento andrebbe parimenti contemperata la contestualizzazione delle dinamiche cittadine e la cronologia delle proposte delle benemerenze.

  18. Scritto da attila

    Per favore diamoci un taglio a questa farneticante proposta! Anche voi della redazione, vi pare che la proposta meriti ancora una tale rilevanza nella vostra scaletta?

  19. Scritto da Gualo

    sarà che a tanti non fa piacere la candidatura non in quanto per la persona ma per chi la proposta?
    come al solito quanod entra in gioco qualcosa dove la politica può lucrare (e parlo sia di dx che sx) iniziano battibecchi (tra l’altro che portano a nulla). Negli anni scorsi è stata data anche agli scout (solo per esempio è, non voglio criticare) questa riconoscenza.. ognuno tragga le proprie conclusioni (opss..calcoli)

  20. Scritto da Beppe Scanzo

    Attila stai zitto…
    Doni RE di Bergamo…
    Ultras

  21. Scritto da DONI SINDACO

    Attila bresciano!

  22. Scritto da attila

    il romano mezzo bresciano semmai è Doni…

  23. Scritto da benemerenza per persone di valore

    molto semplice: agli altri sportivi come Facchetti o Gimondi è stata data quando ormai erano 40 anni che non praticavano più il loro sport e si erano ormai distinti come uomini veri anche fuori dal campo e anche LAVORANDO. Non mi pare corretto dare una benemerenza a un ragazzetto solo perchè ha fatto 4 goal in campionato.
    Per piacere, non paragoniamo gli sportivi di un tempo con quelli di oggi, la vediamo tutti la differenza.

  24. Scritto da Davidao

    Ma insomma, la benemerenza è una cosa seria, Doni ha tutto l’affetto dei bergamaschi, non si discute, ma la benemerenza si da per altre cose, e soprattutto non a carriera attiva. Per il resto la cosa mi puzza di sgambettino pre-elettorale…

  25. Scritto da Farfarello

    A parte segnare un po’ di gol in maglia nerazzurra, quali altre qualità si ricordano di Doni che hanno valorizzato Bergamo e i bergamaschi? La disciplina, il rispetto e l’educazione che mostra in campo? Le espulsioni durante le amichevoli? Quando Doni, a carriera conclusa, magari sarà testimonial o promotore di iniziative benefiche di un certo valore, allora forse potrà essere preso in considerazione. Io la benemerenza la darei a Stromberg, che ha promosso Bergamo e l’Atalanta fino in Svezia!

  26. Scritto da A72

    propongo di fare “Santo”… Doni e dichiararlo patrono di Bergamo ..amen

  27. Scritto da lello da nese

    In passato era stato premiato anche mister Vavassori, ovviamente con carriera in corso. Doni è il bomber che ha segnato di più nella storia dell’Atalanta. La Dea è un valore aggiunto per tutto il territorio orobico, in molti casi, in positivo ed in negativo, rappresenta l’immagine di Bergamo. Personalmente sarei favorevole, ma capisco chi la pensa diversamente. Poi se interviene a gamba tesa la politica…

  28. Scritto da Aladin

    Sono d’accordo con Farfarello.
    Doni è un grande giocatore, ma è lui a essere in debito con Bergamo e l’Atalanta che prima lo ha “debrescizzato” in un momento in cui non era proprio a segno dal punto di vista comportamentale, poi gli ha dato un’altra chance riprendendolo dalla Sampdoria quando sembrava avviato al tramonto calcistico. E in più non è un esempio per i giovani date le sue continue intemperanze con arbitri e avversari, che l’anno scorso ci son costate di sicuro punti in classifica